Pyte: il marketplace per ridurre la disoccupazione

La piattaforma è pensata per comunicare in modo rapido ed essere facile da usare

pyte
L'immagine ufficiale della piattaforma

Una proposta totalmente made in Italy, pensata e realizzata per ridurre la disoccupazione e permettere ad aziende e freelance, liberi professionisti etc., di comunicare in maniera rapida e diretta. Parliamo di Pyte, il marketplace italiano del lavoro, ideato dal giovane imprenditore e laureando Giacomo Caputo, che debutterà ufficialmente online il 31 luglio.

Come è nato il progetto

Pyte.io, nasce da un’idea di Giacomo Caputo per ridurre la disoccupazione e combattere la povertà. Durante gli anni universitari svolti al Politecnico di Bari, dopo aver sviluppato e brevettato diversi software e dispositivi elettronici, Caputo realizza il progetto di un Marketplace dedicato all’acquisto e alla vendita di lavori o servizi digitali: Pyte, appunto. La piattaforma casca a pennello con il post lockdown COVID-19, ed è a tutti gli effetti il primo mercato digitale per privati e imprese.

Come funziona Pyte

Partiamo dalla registrazione, che sarà completamente gratuita. Il sito, praticamente, offrirà la possibilità di vendere o acquistare un lavoro in qualsiasi parte del mondo, operando tramite computer o smartphone. Chiunque registrato sul sito, potrà svolgere l’attività di venditore e acquirente. Ogni utente avrà l’opportunità di offrire o richiedere, a suo piacimento, in qualsiasi momento e a qualsiasi prezzo, un servizio digitale o lavoro locale.

Il sito valorizzerà i venditori (in base alle vendite, certificati, recensioni ottenute e alla qualità dei prodotti offerti) dividendoli in tre diversi livelli. Sarà disponibile anche una chat in tempo reale, dove venditori e acquirenti, avranno la possibilità di rimanere a stretto contatto. In questo modo si potrà comunicare in modo semplice e rapido, scambiando semplici messaggi o richiedendo servizi personalizzati e possibili richieste.

Pyte, inoltre, metterà a disposizione sia a privati e aziende, una bacheca annunci, dove sarà possibile richiedere un servizio o lavoro dedicato secondo il budget e le esigenze del richiedente. Sarà possibile anche ottenere un curriculum, simile alla pagina del profilo di un social network. Qui gli iscritti potranno caricare le loro informazioni in maniera guidata, permettendo a possibili acquirenti e aziende, informazioni utili all’acquisto e possibili assunzioni attraverso il profilo pubblico creato. Il sito garantirà transazioni sicure e supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.