Reggio Calabria: salvato dalla guardia costiera lo skipper disperso da giorni in mare

E' spagnolo lo skipper disperso in mare tra Italia e Grecia. E' stato salvato dalla guardia costiera

Uno spagnolo era partito in solitaria dall’isola di Creta diretto in Sicilia a bordo della sua imbarcazione a vela di 12 metri. Probabilmente le condizioni meteo avverse, gli hanno fatto deviare la traiettoria.

E’ stato avvistato e salvato dalla guardia costiera al largo di Reggio Calabria.

- Advertisement -

Lo skipper spagnolo era partito dall’isola greca lo scorso 11 aprile con la sua “Black Bit” ma presto di lui si erano perse le tracce. Nell’ultima settimana il meteo e le condizioni avverse del mare l’hanno certamente messo in difficoltà.

L’operazione di salvataggio, fa sapere la guardia costiera, è stata complessa. E’ iniziata il pomeriggio di ieri e si è conclusa alle prime ore dell’alba di oggi.

- Advertisement -

Le ricerche sono scattate dopo la segnalazione fatta partire dal centro di soccorso del Pireo in Grecia e con l’ausilio di una segnalazione satellitare che indicava la possibile presenza dell’imbarcazione di 12 metri a circa 110 miglia da Capo Spartivento, quindi, a circa 200 chilometri dalle coste calabresi.

La guardia costiera di Reggio Calabria si è mobilitata. E’ partita anche una motovedetta da Roccella Jonica e due mercantili sono stati dirottati nella zona di individuazione del 12 metri.

- Advertisement -

Lo skipper spagnolo ha affrontato vento a 40 nodi e mare forza 5, pessime condizioni per la tipologia di imbarcazione di cui disponeva.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.