Retro games: torna il “vero” Commodore 64

Dopo il "mini", a dicembre ritornerà la console per veri "nerd", a grandezza naturale

retro games
Photo Credits: Pixabay

Una notizia meravigliosa per gli amanti dei retro games. Torna sul mercato il mitico Commodore 64. E per di più, nelle sue dimensioni originali. Per un fantastico revival tecnologico, in perfetto stile anni ’80. Un anno e mezzo fa, a dirla tutta, fu rilasciata una versione “Mini” di questo leggendario computer, antecedente addirittura al Macintosh della Apple. Eppure non ha ottenuto il successo sperato. Questa volta invece, le premesse alzano decisamente le aspettative.

Il Commodore 64, un’esperienza emozionante

Per chi è nato verso la fine degli ’80 o all’inizio degli anni ’90, questa potrebbe essere una notizia non così rilevante. Eppure, il Commodore 64 ha letteralmente fatto la storia dei personal computer. Fu infatti commercializzato dal 1982 al 1994 dalla Commodore Business Machines Inc, che totalizzò circa 22 milioni di unità vendute. Praticamente fu la piattaforma più venduta nella storia dell’informatica.

Sulla cresta del successo dei retro games, e più in generale, dei prodotti informatici del passato, ecco dunque il ritorno in grande stile del Commodore 64, grazie ad un nuovo progetto sviluppato da Retro Games Ltd. e distribuito da Koch Media.

Dimensioni originali, giochi preinstallati e altre integrazioni

Rispetto alla “mini” riedizione precedente, inaugurata da Nintendo con NES Classic Mini, che aveva alcuni giochi preinstallati e un’uscita HDMI per connetterlo ad uno schermo, la nuova versione è in realtà quasi un vero e proprio ritorno al passato. La Retro Games ha infatti ricreato in toto l’esperienza di gioco anni ’80 sulla console, con tanto di tastiera funzionante e joystick classico micro-switch aggiornato, collegabile ad una delle quattro porte USB. Dispone inoltre di:

  • tre modalità commutabili: il BASIC del C64 originale, il VIC20 BASIC o il Games Carousel;
  • giocabilità eccellente con titoli in grafica HD;
  • titoli integrati in 50Hz e 60hZ e filtri CRT/Screen mode.

I giochi installati saranno 64 e suddivisi tra i grandi classici per il C64 e il VIC20, e giochi più recenti. Inoltre, sarà possibile caricare e salvare i propri giochi tramite chiavetta USB. Ideale per gli appassionati che hanno conservato i titoli originali nella speranza di poterli rigiocare in futuro.

Quando sarà rilasciata e prezzo

La console sarà rilasciata sul mercato dal 5 dicembre 2020 ad un prezzo di 119,99€.