Rieti: Selezione per individuazione di esperto in informatica

p34vucybe50v2jc4zasvcopn20120303123122

Avviso pubblico di procedura di valutazione comparativa per il conferimento di incarico di alta specializzazione a tempo determinato e pieno, ai sensi dell’art. 110, comma 1, D. Lgs. 267/2000, di funzionario cat. D tab. D3 – Esperto in Informatica

Scadenza: 9 aprile 2015

Ente attuatore: Comune di Rieti

Requisiti di ammissione:

  1. Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri UE;
  2. Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  3. Non aver riportato condanne penali;
  4. Idoneità psico-fisica all’impiego;
  5. Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una PA;
  6. Non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale;

Titoli di studio:

  • diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea specialistica (LS) o magistrale (LM) in ingegneria informatica, in informatica o altro titolo equipollente previsto per legge;

Inoltre

– documentata e specifica esperienza professionale e lavorativa nel settore informatico;

– conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese o spagnolo.

Domanda di partecipazione: la domanda e il cv dovranno essere inviata tramite PEC: protocollo@pec.comune.rieti.it o spediti con raccomandata A/R o consegnati a mano in busta chiusa c/o ufficio protocollo del Comune di Rieti Piazza Vittorio Emanuele II, 02100 Rieti

Sulla busta deve essere riportata l’indicazione “contiene domanda di partecipazione alla procedura di valutazione comparativa per il conferimento di incarico di alta specializzazione a tempo determinato e pieno, ai sensi art. 110, comma 1, D.Lgs. 267/2000 di funzionario cat.D tab. D3 – esperto in informatica”.

I candidati ammassi dovranno sostenere un colloquio con il nucleo valutativo e con il sindaco. (per le materie vedi bando)

Per scaricare il bando clicca qui

Si specifica che quanto riportato in scheda tecnica del concorso è solo un estratto del bando, ciò per facilitare ad ogni possibile candidato di verificare la propria ammissibilità alla selezione, per ogni altro chiarimento ed informazione fare sempre rifermento al bando e alle informazioni in esso contenuto.

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.
Potrebbero interessarti anche