Rihanna ritorna in musica nel 2019

Il suo ritorno incanta tutti i fans

La celebre cantante barbadoriana annuncia su Instagram che il suo nuovo album uscirà tra qualche mese.

Dopo tre anni da ‘Anti’, RiRi scrive sul noto social network americano il suo ritorno alle scene in musica. Avrà delle tonalità raggae e sarà sicuramente all’avanguardia.

Negli ultimi tempi Rihanna si è dedicata completamente al cinema, alla moda e al suo impero beauty ‘FentyBeauty’ incassando così milioni e milioni di dollari.

Sicuramente non ci saranno collaborazioni con artisti del calibro di Drake, ex fiamma della cantante, ma Supa Dups (il produttore giamaicano che ha lavorato con Bennie Man e Sean Paul).

Il nuovo album potrebbe uscire ad inizio 2019 o in estate, non si sa nulla in merito. Il produttore Kuk Harrell, su Instagram Live, ha dichiarato che il nuovo progetto si chiamerà “R9” e sarà mega-galattico.

Sembra che la popstar stia lavorando contemporaneamente a due lavori, aggiunge Harrell che: “Non era contenta di come sia andato il suo ultimo album. Attualmente sta registrando due album, uno pieno di canzoni perfette per le charts e un altro di brani sperimentali, e sta considerando di pubblicare un doppio disco se ritiene che le canzoni non si adattano bene allo stesso disco”.

In questi tre anni di silenzio, solo discografico, Rihanna ha lavorato su altre realtà. Ha lanciato la sua lingerie, il suo marchio di prodotti cosmetici e ha partecipato ad una pellicola cinematografica ‘Ocean’s Eight’ accanto a super star del calibro di Sandra Bullock e Cate Blanchett.

La RiRi ha ormai fatto tanta strada sia come imprenditrice che come popstar. Adesso aspettiamo la sua musica che farà sicuramente ballare tutto il mondo come le sue ultime hits ormai entrate nella storia del pop per i millenians.

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico.Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto.Attualmente è Docente di Lingue Straniere presso una scuola superiore di Palermo e si occupa di Digital Marketing e Traduzioni.
Potrebbero interessarti anche