Roma: ultima tappa del tour 2014 dei Terzo Tempo Ligabue Tribute

evi1

Si è concluso il 13 dicembre il tour 2014 dei Terzo Tempo Ligabue Tribute e, per l’occasione, abbiamo scoperto con loro un altro palco live della Capitale, quello di Locanda Blues.

Ex agriturismo, situato nella zona nord di Roma, Locanda Blues accoglie i suoi ospiti in un ambiente particolarmente suggestivo. Infatti, entrando nel locale, una lunga sala consente di attraversare uno spazio curato in ogni minimo dettaglio, che accompagna lo sguardo dell’avventore guidandolo nel suo incedere, fino a terminare con il palco, che fa, ovviamente, da sfondo.

Loading...

Tutto intorno il silenzio della campagna, con la sua oscurità e uno dei pochi angoli della città in cui è ancora possibile vedere il cielo stellato, senza essere infastiditi dalle illuminazioni urbane. Dentro, invece, la magia dei colori e dei suoni, che si fondono insieme e creano un piacevole contrasto tra gli spazi.

evi

Il cibo ricorda i sapori della cucina casereccia di una volta, con l’aggiunta di qualche tocco creativo e originale. La birra non è da meno, artigianale e perfetta per accompagnare il pasto e soddisfare anche palati particolarmente raffinati.

E sarà forse l’atmosfera…sarà la chiusura di una lunga tournée, che ha portato il gruppo a calcare tantissimi palchi nel corso del 2014 …sarà che questa sera c’è anche un ospite d’eccezione a suonare con i Terzo Tempo, José Fiorilli…sarà che sono presenti in sala anche alcuni appartenenti a Roma per Liga…saranno le note del maestro Valerio Nero, che ha aperto con la sua band la serata…insomma sarà una miscellanea di ingredienti diversi tra loro, che condividono, tuttavia, una stessa forte passione per la musica, in particolare quella di Ligabue…fatto sta che la serata è stata davvero un successo.

Sono bastati i primi due brani per coinvolgere tutto il pubblico di Locanda Blues. Così, di canzone in canzone, Simone Liga e i Terzo Tempo hanno trascinato con loro ogni spettatore, che ha quindi condiviso, in quasi due ore di concerto, emozioni, sogni e aspettative…un viaggio lungo che, ad ogni evento, porta con sé nuovi amici e travolge nuove anime.

La conclusione ha, perciò, visto davvero tutti, ma proprio tutti, sotto al palco a cantare, saltare e ballare insieme…e questa volta credo che davvero si sia riusciti ad urlare contro il cielo, come tante piccole stelle, che pur non avendone uno fisso tutto loro, forse per una sera ne hanno condivisi tanti.

A conclusione di questo tour 2014 e in attesa di iniziare quello del 2015, da tutto lo staff di Generazione Web, in particolar modo da parte mia, va un grazie speciale a Alex Seal, manager dei Terzo Tempo (che vedete in alto nella foto al centro) – da loro definito scherzosamente lo “stalker”, per l’impegno che mette nel promuovere la band – per aver creato questa collaborazione e averci fatto conoscere tantissimi nuovi locali (Stazione Birra, Oste de Coste, Jailbreak Live Club, Sott’an Treno e, ovviamente, Locanda Blues).

Con l’augurio di un buon 2015 salutiamo, quindi, i Terzo Tempo, in attesa di un nuovo anno ricco di note e di emozioni, come già ci hanno regalato in questi mesi.

 

Potrebbero interessarti anche