Festival di Sanremo: Rosa Chemical e il “sex toy” della serata cover

Il gesto del cantante nasconde un messaggio che va oltre la mera provocazione

Nella sua esibizione di ieri, Rosa Chemical ha portato sul palco dell’Ariston un sex toy. Il gesto ha un messaggio preciso che l’artista ha spiegato.

Rosa Chemical: perché ha mostrato il sex toy?

Sul palco con Rose Villian, Rosa Chemical si è esibito sulle note di “America” di Gianna Nannini. Nel corso dell’esibizione, il cantante in gara al 73 Festival di Sanremo ha mostrato un piccolo vibratore in favor di camera. Un gesto provocatorio, che però nasconde un messaggio preciso. Non c’entrano nulla le polemiche sollevate dalla parlamentare di Fratelli d’Italia, che la voleva fuori da Sanremo. Quella battaglia Rosa Chemical l’ha combattuta col silenzio. Il significato è attinente alla canzone della Nannini e al messaggio che l’artista in gara a Sanremo ha voluto portare al Festival della canzone italiana.

Il significato del sex toy

- Advertisement -

Il sex toy mostrato in favor di telecamera vuol celebrare l’autoerotismo di cui parla, anche se indirettamente, la canzone della Nannini. C’è poi la questione dell’amore libero e della libertà più in generale: due temi che la Chemical tende a celebrare con parole e azioni. L’artista aveva detto che avrebbe portato sul palco dell’Ariston quel che erano le proprie idee in materia di amore, sesso e libertà. Ieri ha fatto proprio questo e il pubblico dell’Ariston ha apprezzato.