Sanremo 2019: partono i “totonomi”

A poche ore dalla conclusione del Festival di Sanremo, si cominciano già a fare i primi nomi

Il Festival di Sanremo è appena finito, col trionfo alla direzione artistica di Claudio Baglioni. Impeccabile Michelle Hunziker, giudicata più matura nella sua conduzione rispetto alle sue due precedenti esperienze. E col suo tocco di simpatia e spontaneità di sempre sa come conquistare il pubblico. Una scoperta Pier Francesco Favino, conosciuto come attore ma non per la versatilità che invece ha saputo dimostrare durante il festival. Insomma, una squadra vincente.
Si comincia ora a pensare già al prossimo Festiva di Sanremo. E partono i totonomi. Chi sarà il prossimo direttore artistico?

Baglioni bis, Laura Pausini o Fiorello?

Spuntano già i primi probabili nomi del Festival di Sanremo 2019. Visto il successo di quest’anno, il primo nome ad essere fatto inevitabilmente è ancora quello di Claudio Baglioni. Durante la puntata di Domenica In di oggi, i giornalisti hanno manifestato il proprio piacere a un Baglioni bis, tanto da averlo chiesto all’interessato. Secondo quanto hanno rivelato, Baglioni non avrebbe confermato ma nemmeno smentito. “Non ho ricevuto nessun messaggio. E mi dispiace, perché un po’ di corteggiamento fa sempre piacere, anche agli uomini», ha detto ieri durante la conferenza stampa dell’ora di pranzo. Il cantante di sicuro sarà impegnato nel prossimo autunno in ben 50 date di tour. Riuscirà a dedicarsi ancora anche al Festival di Sanremo? Al momento non trapela nulla in merito.
Vengono fatti poi altri nomi importanti. Si parla per l’ennesima volta di Fiorello, corteggiato ormai da anni. La sua partecipazione alla prima puntata dell’appena concluso Festival di Sanremo, pare aver fatto il boom di ascolti, a riprova di quanto il pubblico continui ad amare lo showman, nonostante lo stesso cerchi di centellinare ultimamente le sue apparizioni in tv. Accetterà questa volta? Anche su di lui si tratta solamente comunque di ipotesi.
Per finire, viene fatto un nome femminile a sorpresa, quello di Laura Pausini. La cantante romagnola saprebbe gestire benissimo un palco così impegnativo come quello di Sanremo , ma anche in questo caso resta solo un nome avanzato, non si sa se dai vertici Rai o dai media.
Solo nei prossimi mesi si avranno notizie certe in merito. Non possiamo che aspettare e unirci per il momento ai complimenti di questo riuscitissimo Festival di Sanremo.

Loading...