Sbloccare lo smartphone tramite gli auricolari

In futuro, grazie alla tecnologia earecho, sarà possibile sbloccare il proprio smartphone mediante le cuffie

Sbloccare lo smartphone tramite gli auricolari

In futuro sarà possibile sbloccare il proprio smartphone utilizzando gli auricolari. Questa sarà una vera e propria innovazione, che implementa una “vecchia” tecnologia. Gli auricolari attuali infatti permettono solo di ascoltare la musica o di chiamare, tutte attività che si potevano effettuare anche con le cuffie di svariati anni fa.

Attualmente ci sono diversi modi per sbloccare un cellulare: password, pin, Touch ID, Face ID e molti altri ancora. Con essi è possibile garantire sicurezza e privacy, il telefono è ormai pieno di dati e informazioni sensibili. Proprio per evitare che tutti possano averne accesso si stanno sviluppando molteplici modi di sblocco.

Queste tecnologie però non sono utili solo quando si vuole sbloccare il cellulare, esse infatti sono molto efficaci nei pagamenti online. Effettuare un pagamento sui siti web guardando semplicemente il proprio smartphone è rapido e soprattuto sicuro.

Come funziona la tecnologia EARECHO

Jin Zhanpeng, professore associato presso la scuola di ingegneria e scienze applicate della UN, ha creato EarEcho, una tecnologia che ci permetterà di sbloccare il nostro device attraverso l’uso delle cuffie. Attualmente il prototipo realizzato è efficace al 95%, secondo gli ultimi test svolti.

I ricercatori hanno creato queste speciali cuffie in-ear che ci permetteranno non solo di sbloccare il cellulare, ma anche di effettuare acquisti e molto altro ancora.

Si tratta di uno strumento molto sicuro perché quando un determinato suono viene riprodotto nell’orecchio esso si propaga e viene incanalato nel canale uditivo, producendo una firma unica. Tale firma viene analizzata dal microfono del dispositivo e permette di porre in essere l’operazione dettata.

Ormai sono ben lontani i tempi in cui i cellulari si sbloccavano con la semplice digitazione di tasti, attraverso combinazioni alfanumeriche o pin. Tra non molto, grazie alla suddetta tecnologia, ci basterà dettare il comando tramite le cuffie ed esso sarà eseguito in modo automatico.

Iweblab