Scoperto luogo sulla terra senza vita biologica

Una recente ricerca scientifica ha dimostrato come esistono sul nostro pianeti dei luoghi dove non esiste traccia di vita umana a causa delle condizioni estreme

È davvero sorprendente sapere che sulla nostra Terra esistono luoghi privi di vita biologica o perchè non vi è mai stata o non si è adattata al cambiamento. Una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori francesi e spagnoli hanno dimostrato che un luogo del genere esiste. 

Qual è il luogo privo di vita

Stiamo parlando degli stagni caldi, salini è iper caldi del campo geotermico di Dallol in Etiopia. Essi si estendono su un enorme cratere di origine vulcanica con elevatissime quantità di gas altamente tossici e temperature molto alte (45 gradi Celsius circa). Ad essere precisi, un recentissimo studio di quest’anno ha dimostrato come in questo luogo potrebbero vivere microrganismi ma questo non toglie che il luogo in questione è completamente sterile.

Le condizioni estreme che rendono questa zona estrema ed inospitale per la vita umana saranno oggetto di studio, per capire le condizioni che l’uomo troverebbe sul pianeta rosso, Marte. 

Dettagli dello studio sulla zona morta

Il ricercatore capo Purificación López García ha sottolineato come in tali piscine naturali non esiste e non può esistere nessuna forma di vita. Il deserto e l’area circostante invece è intriso di un microrganismo primitivo di nome archaea alofila che invece è totalmente inesistente nelle piscine in questione.

Lo studio in questione ha inoltre sottolineato come alcuni particolari minerali di Dallol al microscopio possono sembrare cellule microbiotiche. Esso dunque rappresenta un passo in avanti nell’approccio metodologico dello studio di strutture abiotiche volto ad evitare spiacevoli equivoci con le cellule biologiche. E questo vale sia per lo studio di materiali raccolti sul suolo terrestre che extraterrestre nelle missioni spaziali effettuate ogni anno dalla Nasa.

Lo studio ha dunque dimostrato come anche sul nostro Pianeta, tanto ospitale e calmo, esistono spazi grigi dove la vita è preclusa da condizioni ambientali totalmente estreme e proibitive.

Leggi anche: Scienziati scoprono zuccheri nei meteoriti, prove per individuare l’origine della vita