Simona Izzo paga la scuola dei nipoti con la pensione

Simona Izzo ha ripetuto al settimanale Nuovo d'utilizzare la sua pensione di circa 1000 euro al mese per l'istruzione dei nipoti

Simona Izzo

Simona Izzo rivela di pagare la scuola dei nipoti con la pensione, la sceneggiatrice afferma al settimanale Nuovo diretto da Riccardo Signoretti di prendere 1000 euro di pensione e d’investirli nell’istruzione dei 4 nipoti, un gesto molto nobile che le fa onore e che conferma l’impegno economico che tanti giovani nonni italiani hanno nei confronti dei loro figli, e nipoti.

I ragazzi a cui si riferisce Simona Izzo sono i figli di Francesco, il figlio che ha avuto d’Antonello Venditti, sono 4: Alice e Tommaso nati nel 1997 e 2000 e Leonardo e Mia il primo del 2016 e la secondo nata quest’anno. Simona ha affermato che pagare gli studi ai nipoti è un pò una tradizione di famiglia:” Li aiuto perché li amo alla follia e perché anche mia madre e mio padre hanno finanziato gli studi di Francesco, figlio mio e del mio ex Antonello Venditti: è una tradizione di famiglia. Credo che i nonni, se possono, devono fare questo e non dare i soldi per le caramelle. Sono una nonna e penso al futuro dei ragazzi.

Simona Izzo: “Sono una nonna e penso al futuro dei ragazzi”

Simona Izzo sente in pieno il ruolo di nonna, adora questi nipoti e è decisa a contribuire alla loro formazione scolastica nel miglior modo possibile. Certo è che la nota autrice ha più volte lamentato il suo status economico attirandosi le ire della gente comune che fa fatica ad arrivare a fine mese. La Izzo sostiene che se non lavorasse ancora oggi non riuscirebbe ad vivere con al massimo 1200 euro al mese, anche per questo ha deciso di fare il Grande Fratello Vip e in seguito l’opinionista del reality: “Io ho 1000 euro al mese di pensione, se non lavorassi non arriverei nemmeno a 1200 e non farei nulla. Ho partecipato al Grande Fratello Vip per pagare la scuola privata ai miei nipoti.

Iweblab