Smart TV: i migliori dispositivi lowcost da utilizzare

Basta collegare questi dispositivi al televisore per renderlo "smart"

smart tv
PhotoCredit: Pixabay

Anche un vecchio modello di televisore può diventare una “Smart TV“. Esistono infatti alcuni dispositivi a basso costo, che possono aiutarci ad evitare l’infausta spesa per acquistare un modello più recente. E’ pur vero che uno Smart TV oggi ha prezzi molto più accessibili, tuttavia non tutti possono permettersi di cambiare televisore, sia per un fattore economico, sia per altri motivi esterni. Con questi dispositivi low-cost, potremo avere la possibilità di accedere a tutte le applicazioni pensate per le TV intelligenti. Vediamo quindi quali sono questi supporti.

I dispositivi per rendere la TV “Smart”, ecco quali sono

Negli ultimi anni sul mercato sono arrivati dei piccoli dispositivi che si collegano alla porta HDMI del televisore. Sono come dei mini-computer, con all’interno un sistema operativo e una memoria dove installare le applicazioni. In questo modo è possibile far diventare il nostro vecchio televisore, una vera “Smart TV”. Di dispositivi di questo tipo ce ne sono diversi, e le funzionalità offerte sono più o meno le stesse: possibilità di installare decine di app differenti, tra cui le piattaforme di streaming per serie TV e film. Qui ve ne presentiamo alcuni che potrebbero fare al caso vostro.

Leggi anche: Smart TV lowcost: ecco la nuova gamma Android TCL

Amazon Fire TV Stick: disponibile in diverse versioni. Si connette alla porta HDMI e permette di installare applicazioni come Netflix, Amazon Prime Video, DAZN, Infinity, RaiPlay, Disney+ e Apple TV e anche videogame. L’ultimo modello realizzato, integra anche un telecomando che si può controllare direttamente con la voce grazie ad Alexa.

Mi TV Stick: è un prodotto della Xiaomi per rendere intelligenti tutti i televisori un po’ datati. Le dimensioni sono molto contenute e si connette al TV tramite la porta HDMI. Il dispositivo integra 1GB di RAM e 8GB di memoria dove installare le applicazioni. Al proprio interno c’è il sistema operativo Android TV con il Google Play Store. Disponibile anche un telecomando molto semplice da utilizzare con i tasti di Netflix e di Amazon Prime Video per accedere direttamente alle due piattaforme di streaming.

Google Chromecast: questa chiavetta ha un funzionamento leggermente differente. Si collega al TV sempre tramite la porta HDMI, ma l’utente non può installare nulla sul dispositivo. Infatti, Google Chromecast si limita a trasmettere sul televisore quello che un utente sta vedendo su un altro dispositivo, ad esempio lo smartphone o il computer.

NowTV Smart Stick: si tratta di un dongle HDMI che si collega al TV e che lo rende smart, proprio come quelli precedenti. Ma con un’unica differenza: è legato a Sky e gli utenti possono utilizzarlo per vedere on demand i programmi dell’emittente satellitare. L’utente, però, ha anche la possibilità di installare delle applicazioni di terze parti per avere un’offerta ancora più ampia.