Sperlonga, tredicenne risucchiata dalla bocchetta di una piscina

La ragazzina era in vacanza con la famiglia al Grand Hotel Virgilio.

Sara Francesca Basso, una ragazza di 13 anni di Morolo nel Frusinate, è deceduta la scorsa notte, per un incidente in piscina. La tredicenne era in vacanza con la famiglia nel Grand Hotel di Sperlonga, quando un bocchettone della piscina in cui stava nuotando l’avrebbe trattenuta sott’acqua. Ad intervenire in soccorso della vittima, un turista americano. In arresto cardiaco, Sara Francesca Basso è stata soccorsa da un medico che è riuscito a rianimarla, affidandola poi ai soccorsi del 118, che l’hanno trasportata d’urgenza al Gemelli. Ma alle quattro di notte la tredicenne è morta. Sul caso indagano ora i carabinieri della compagnia di Sperlonga e del reparto operativo di Latina. La Procura ha messo sotto sequestro la piscina e gli impianti che alimentano la vasca.

Loading...
Potrebbero interessarti anche