Stinco marinato e patate in friggitrice ad aria, come ottenerlo morbidissimo

Stinco con patate in friggitrice ad aria, cottura veloce

Lo stinco di maiale arrosto in friggitrice ad aria è un secondo piatto di carne perfetto da consumare nelle fredde giornate invernali o durante le feste a Natale e Capodanno.

Noi lo abbiamo realizzato inserendo le patate a spicchi ma potete anche utilizzare 2 cipolle al loro posto. Vi consigliamo anche di provare la ricetta dell’arrosto di maiale in friggitrice ad aria.

- Advertisement -

Ingredienti stinco di maiale con patate in friggitrice ad aria

  • 500 gr di stinco di maiale precotto
  • 2 grosse patate
  • vino quanto basta
  • brodo di carne quanto basta
  • Prezzemolo
  • Aglio in polvere Pepe
  • Sale
  • Paprika facoltativa

Procedimento

Preparare lo stinco in friggitrice ad aria è semplice e veloce. Per ottenere una carne succosa e morbida dovete marinarlo.

Marinate il vostro stinco precotto con il brodo di carne e il vino, aggiungete le spezie. Fate in modo che il liquido copra fino ad almeno la metà il vostro stinco.

- Advertisement -

Poi unite le patate tagliate a spicchi, l’aglio in polvere e il pepe per speziare. Lasciate marinare per almeno 3 ore.

Cottura

Adagiate ora lo stinco con le patate, privato dei liquidi nel cestello della vostra friggitrice ad aria e cuocete per 20 minuti a 200°C. Girate la carne e le patate per 2 volte durante la cottura.

- Advertisement -

Servite il secondo di carne caldo e fumante.

Consigli

Lo stinco precotto è ideale per una cottura veloce in friggitrice ad aria.

Ogni friggitrice ad aria è diversa, quindi potrebbero servire altri 5 minuti in più di cottura.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Regali per stupire i bambini: esperienze che alimentano la curiosità e...

Quando si pensa a regali per i bambini, si è soliti considerare oggetti materiali, spesso dimenticando l'inestimabile valore delle esperienze che, oltre a stupire,...