Telefonia mobile, ora è vera battaglia

Iliad, Ho, Vodafone e Tim

iphone-410324_960_720

Con l’ingresso sul mercato di Iliad e Ho. il panorama italiano delle offerte per la telefonia mobile è forse entrato in un’epoca nuova: se fino agli anni passati la concorrenza tra i vari operatori sembrava apparente, con poche differenze sostanziali per i clienti, negli ultimi mesi le cose stanno cambiando davvero.

Più concorrenza e più vantaggi per i clienti

Secondo le ricerche in materia, da maggio in poi si è assistito a un calo continuo dei prezzi proposti dai principali superiori, stimabile addirittura intorno al 20 per cento rispetto alle tariffe proposte in precedenza, e allo stesso tempo i pacchetti proposti dalle compagnie sono diventati più ricchi e dunque convenienti per i clienti: in breve, i Giga per la navigazione offerti sono saliti più del 60 per cento, i minuti di conversazione del 30 per cento e anche gli SMS a disposizione sono stati incrementati (anche se, a ben vedere, i pacchetti con messaggi inclusi sono sempre di meno).

La rimodulazione delle offerte

La comparsa degli operatori low cost ha, forse per la prima volta, costretto ad agire anche i colossi del settore telecomunicazione mobile, che hanno abbandonato la solita strategia di attesa per mettere in campo azioni e interventi molto decisi per conquistare nuovi clienti e sottrarli ai competitor. Solo in questo mese di ottobre, ci informa il portale Taglialabolletta, sono stati attivati vari tipi di promozione per passare a Tim da altro operatore, come le particolari tariffe Tim Senza Limiti.

La strategia della Tim per conquistare clienti

Sotto questo nome rientrano ben cinque offerte adatte a ogni tipo di budget, destinate ai clienti che effettuano l’attivazione online; inoltre, per tutti i casi viene offerto il primo mese gratis, altro vantaggio da non trascurare. Il primo pacchetto si chiama Tim Senza Limiti Voce, ha un costo mensile di 10 euro al mese e prevede solo i minuti illimitati; si passa poi a Tim Senza Limiti Silver, che per 12 euro al mese offre sia minuti illimitati che 2 GB per la navigazione (ma dal consumo sono escluse chat tipo Whatsapp, Facebook Messenger e Telegram), mentre la Tim Senza Limiti Gold porta a 8 GB i dati a disposizione (non consumati né su chat né su servizi di musica streaming come Spotify, Apple Music o Google Play Music), sempre con minuti illimitati. Infine, Tim Senza Limiti Platinum è l’offerta premium: costa ben 49 euro al mese, ma mette a disposizione minuti e, per la prima volta in Italia, Gigabyte senza limiti.

Anche Vodafone rinnova le offerte

Non si fa attendere la reazione di Vodafone che, non contenta del primato assoluto in termini di utenti mobile in Italia, punta a rafforzarsi ulteriormente; attualmente, la multinazionale delle TLC propone ai nuovi clienti l’offerta Vodafone Simple+, che costa 9,99 euro al mese se si sceglie di pagare con carta di credito (15 euro per ricaricabile tradizionale) su credito residuo) e offre 1000 minuti di chiamate verso tutti gli operatori, 1000 sms verso tutti, Giga illimitati per social e chat e 10 Giga su rete 4G per le altre navigazioni. Sono invece quattro le tariffe che rientrano in Vodafone Unlimited: con 9,99 euro al mese (carta di credito, 11,99 euro per credito residuo) si sottoscrive Vodafone Unlimited x 2 e si dispone di minuti illimitati verso tutti, 2GB in 4G e traffico internet gratis per chat e mappe; la Vodafone Unlimited x 3 (11,99 o 14,99 euro) porta a 5 i Giga di navigazione mensile, mentre la Vodafone Unlimited x 4 Pro (14,99 o 19,99) alza la soglia a 10 GB in 4G. Chi usa gli sms troverà valida la Vodafone Unlimited RED (24,99 o 34,99 euro al mese) che offre minuti e sms illimitati verso tutti, 1000 minuti verso numerazioni internazionali e 25GB di navigazione, mentre infine la Vodafone Unlimited RED+ (49,99 o 60,99 euro, sempre a seconda della modalità di pagamento) aggiunge 500 minuti extra UE e una soglia di 50 GB di navigazione sulla rete Vodafone 4G.

Potrebbero interessarti anche