Telepass, nuovi servizi con la Carta d’identità elettronica

Nuova funzione legata alla CIE per il servizio Telepass Pay.

telepass
PhotoCredit: Pixabay

I servizi Telepass si arricchiscono grazie ad una nuova funzionalità che sfrutta l’utilizzo della CIE, la carta d’identità elettronica. La società di pedaggi d’Italia ha rilasciato da qualche giorno una funzione legata al servizio Telepass Pay. L’uso della carta d’identità elettronica (CIE) ha diverse potenzialità, che fino ad ora non sono state impiegate al 100%. Circa quindici milioni di cittadini hanno già convertito il loro vecchio documento nella scheda più nuova, ed è stata creata anche una piattaforma attraverso cui poter accedere a vari servizi dedicati alla persona.

La nuova carta d’identità elettronica include dati personali ed impronta digitale ed è inoltre crittografata. Inoltre, grazie alla carta d’identità digitale, si sono aperte diverse porte a nuove opportunità di funzionalità e applicazioni dedicate al pubblico, in particolare per la Pubblica Amministrazione. Vediamo allora come funzionerà questo nuovo servizio di Telepass e in cosa consiste.

Come funziona il nuovo servizio di Telepass

Grazie all’introduzione del riconoscimento della carta d’identità digitale, la società ha previsto una funzione di automatismo che permette a chiunque di velocizzare le operazioni di onboarding grazie alla tecnologia NFC. Appoggiando la carta sullo smartphone, quindi, Telepass Pay sarà in grado di prelevare tutti i dati anagrafici automaticamente, senza dover perdere tempo nell’inserimento manuale. Luca Daniele, amministratore delegato, ha dichiarato che si tratta di “un sistema immediato, catturiamo i dati, identifichiamo il cliente e contemporaneamente abbiamo una validazione integrata. È un’esperienza nuova che si può fare con uno strumento che tutti hanno nel portafogli”.

Ricordiamo infine, che a fine ottobre ci sarà un’altra novità: le applicazioni Telepass e Pay si uniranno andando a costituire un’unica realtà per i consumatori. Grazie alle nuove tecnologie, il mondo della Pubblica Amministrazione, i servizi di mobilità e i servizi alla persona si stanno evolvendo sempre di più. Le procedure anagrafiche e burocratiche sono più veloci, rendendo più semplice accedere alle funzionalità di cui si ha bisogno.