Tempo indeterminato nella biblioteca dell’Università degli Studi di Parma

biblioteca

È indetta una selezione pubblica, per esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 1 unità di personale di Categoria EP, posizione economica EP1, Area Biblioteche, con contratto di lavoro subordinato e con orario di lavoro a tempo pieno, per le esigenze delle attività delle biblioteche presso la sede dell’Università degli Studi di Parma.

È richiesto il possesso di approfondite conoscenze e competenze nelle seguenti materie:

  • coordinamento, programmazione e valutazione delle attività costituenti il Sistema Bibliotecario Universitario e redazione del rapporto annuale;
  • procedure di acquisizione del materiale bibliografico, cartaceo e digitale delle Biblioteche;
  • catalogazione del materiale bibliografico;
  • elementi di biblioteconomia (bibliografia, trattamento dei materiali, trattamento e recupero dell’informazione, conoscenza dei sistemi di automazione dei processi bibliotecari, delle tecnologie per l’integrazione delle informazioni e del mercato dell’informazione scientifica, biblioteca digitale, sviluppo delle raccolte);
  • management di servizi bibliotecari complessi, misurazione e valutazione della performance e qualità dei servizi.
Loading...

È inoltre richiesta la conoscenza dell’utilizzo dei programmi informatici più diffusi e della lingua inglese.

Requisiti specifici:

Laurea del vecchio ordinamento degli studi o Laurea Specialistica/Magistrale (D.M. 509/99; D.M. 270/2004) e abilitazione professionale o, in alternativa all’abilitazione professionale, fermo il possesso del titolo di studio indicato, una comprovata particolare qualificazione professionale nel settore di riferimento ricavabile da precedenti esperienze lavorative per almeno tre anni presso amministrazioni statali, enti pubblici e aziende private oppure titoli post-universitari attinenti al settore di riferimento.

I candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero, nei casi in cui non sia intervenuta una diversa disciplina a livello comunitario, dovranno dichiarare nella domanda i dati relativi al provvedimento di equipollenza (rilasciato ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs 165/2001) o quelli relativi al riconoscimento accademico. In mancanza del provvedimento di equipollenza o di riconoscimento accademico, potrà essere dichiarata in domanda l’avvenuta presentazione della richiesta degli stessi. In quest’ultimo caso, i candidati saranno ammessi alla selezione con riserva, fermo restando che l’equipollenza o il riconoscimento del titolo di studio dovranno obbligatoriamente essere posseduti al momento dell’assunzione.

Per l’invio della domanda:

La domanda di ammissione, redatta in carta libera ed indirizzata al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Parma, debitamente sottoscritta dall’interessato, potrà essere consegnata a mano a questa Università degli Studi di Parma – Area Dirigenziale Affari Generali e Legale – Staff d’Area – Via Università, 12 – Parma (Italia), nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00, martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00, entro il termine perentorio di 30 (trenta) giorni, pena l’esclusione, decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso della selezione pubblica sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale – Concorsi ed Esami. Qualora tale termine cada in giorno festivo, la scadenza slitta al primo giorno feriale utile.

La domanda di ammissione può, altresì, essere presentata attraverso posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo protocollo@pec.unipr.it, con la seguente modalità:

– tramite posta elettronica certificata (PEC), con firma digitale apposta sulla medesima e su tutti i documenti per i quali è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale;

– tramite posta elettronica certificata (PEC), mediante trasmissione della copia della domanda sottoscritta in modo autografo, unitamente alla copia del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità; tutti i documenti per i quali è prevista l’apposizione della firma autografa in ambiente tradizionale dovranno essere analogamente trasmessi in copia sottoscritta. Le copie di tali documenti dovranno essere acquisite mediante scanner.

In alternativa, la predetta domanda di ammissione, potrà essere spedita a mezzo e-mail, senza posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo protocollo@unipr.it oppure a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Via Università, 12 – 43121 Parma (Italia). In tal caso farà fede il timbro a data dell’Ufficio postale accettante.

Non è richiesta l’autenticazione della firma in calce alla domanda di partecipazione.

Per l’invio telematico di documentazione dovranno essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, privi di macroistruzioni e di codici eseguibili, preferibilmente in formato “PDF”.

Alla domanda dovranno essere allegati

a) curriculum vitae in formato europeo

b) copia del documento di identità

Prove d’esame

PRIMA PROVA SCRITTA: consistente in una serie di quesiti a risposta sintetica nell’ambito di alcune delle seguenti materie:

  • coordinamento, programmazione e valutazione delle attività costituenti il Sistema Bibliotecario Universitario e redazione del rapporto annuale;
  • procedure di acquisizione del materiale bibliografico, cartaceo e digitale delle Biblioteche;
  • catalogazione del materiale bibliografico;
  • elementi di biblioteconomia (bibliografia, trattamento dei materiali, trattamento e recupero dell’informazione, conoscenza dei sistemi di automazione dei processi bibliotecari, delle tecnologie per l’integrazione delle informazioni e del mercato dell’informazione scientifica, biblioteca digitale, sviluppo delle raccolte);
  • management di servizi bibliotecari complessi, misurazione e valutazione della performance e qualità dei servizi.

SECONDA PROVA SCRITTA: consistente in un elaborato vertente su alcune delle materie più sopra indicate

PROVA ORALE: verterà su alcune delle materie oggetto delle prove scritte. Saranno inoltre verificate le conoscenze dell’utilizzo dei programmi informatici più diffusi e della lingua inglese.

L’elenco dei candidati ammessi alla selezione, le eventuali variazioni al calendario delle prove scritte nonché la sede di svolgimento delle stesse saranno comunicati mediante avvisi pubblicati sul sito web dell’Ateneo all’indirizzo: http://www.unipr.it/CONCORSI il giorno mercoledì 18 novembre 2015.

Calendario delle prove

Le prove d’esame si svolgeranno secondo il seguente calendario:

 – PRIMA PROVA SCRITTA: mercoledì 25 novembre 2015

 – SECONDA PROVA SCRITTA: giovedì 26 novembre 2015

L’elenco dei candidati ammessi alla prova orale, comprensivo delle votazioni riportate da ogni singolo candidato nelle prove scritte, sarà comunicato mediante avviso pubblicato sul sito web dell’Ateneo all’indirizzo: http://www.unipr.it/CONCORSI il giorno mercoledì 9 dicembre 2015.

La PROVA ORALE avrà luogo il giorno: martedì 15 dicembre 2015.

Per ulteriori informazioni e per scaricare il bando clicca qui

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.
Potrebbero interessarti anche