The Interview: incassi record per il film più controverso degli ultimi tempi

the interview

Il caso cinematografico dell’anno sta raccogliendo i suoi frutti. The Interview, pellicola con protagonisti James Franco e Seth Rogen, ha incassato nell’ultimo weekend 3 milioni di euro in sala e ben 15 tramite le piattaforme online .

Numeri da capogiro, quindi, per la commedia che negli ultimi mesi è riuscita a sollevare un vero e proprio caso internazionale.

Loading...

In The Interview vediamo infatti Franco e Rogen al centro di un piano messo a punto dalla CIA per assassinare il leader nordcoreano Kim Jong-un. Ovviamente il dittatore, che di certo non ha mai mostrato un lato ironico, non ha apprezzato l’idea, e nei mesi scorsi  ha duramente criticato il film tramite i suoi portavoce definendolo un atto terroristico.

Poco prima dell’uscita della pellicola, poi, un duro attacco hacker e delle pesanti minacce erano giunte alla Sony costringendola a cancellarne la distribuzione prevista per il 25 dicembre.

Ma poi il colpo di scena. La Sony decide di far uscire ugualmente il film nel giorno previsto e The Inteview approda regolarmente nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme online come YouTube Movies, Google Play e Xbox Live.

Ovviamente il polverone suscitato ha accresciuto la curiosità nei confronti della pellicola che ha perciò attirato un vasto pubblico.

A questo punto una domanda sorge spontanea: non sarebbe stato meglio se la Corea del Nord avesse evitato le polemiche e lasciato che il film uscisse in sordina senza regalargli tanta pubblicità gratuita? L’immagine dello stato asiatico ancora una volta non è uscita bene.

Attendiamo le reazioni del pubblico nostrano quando il film verrà distribuito anche in Italia.