Treno deraglia a Cuneo colpito da una gru: dieci feriti

A bordo tanto spavento

Il treno regionale Savona-Torino è deragliato questa mattina alle 12.43 precisamente tra Magliano Alpi e Trinità nel cuneese a  poche centinaia di metri prima di entrare nella stazione. Il convoglio su cui viaggiavano circa duecento pendolari ha urtato contro una gru caduta a fianco dei binari, facendolo deviare fuori.

A bordo si è scatenato il panico ma per fortuna nessuna vittima. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi e le forze dell’ordine.  I feriti in tutto sono dieci fortunatamente colpiti in modo lieve, soltanto un passeggero è stato trasportato in elicottero ma non è in pericolo di vita.

La gru è di proprietà di una ditta che costruisce componenti in cemento armato per grandi capannoni. Gli operai forse per una distrazione nel posizionamento dei contrappesi unito al vento, ha fatto piegare di lato il mezzo e il braccio ha urtato il treno. Malgrado la frenata il convoglio ha proseguito la sua corsa per un centinaio di metri, la linea ferroviaria è stata bloccata ma dovrebbe tornare attiva entro lunedì.

Loading...

Intanto la polizia ha aperto un’inchiesta per accertare la dinamica dell’accaduto. Mentre  i passeggeri sono stati accompagnati alla fermata di Trinità, dove veniva attivato un servizio sostitutivo di autobus. È arrivato sul posto anche l’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, per verificare l’accaduto.