Tu si que vales, vince Marco Mingardi: scoppia la polemica

Tu si que vales, vince Marco Mingardi: scoppia la polemica sui social. Secondi alcuni utenti il cantante non meritava di vincere

Tu si que vales torna a primeggiare negli ascolti. Il programma di talenti originali prodotto da Maria de Filippi nella sua puntata finale conquista l’Auditel anche se con qualche polemica. I 15 finalisti di Tu si que vales si sono giocati il primo posto mostrando tutto il loro talento e determinazione, ma solo tre concorrenti sono riusciti a conquistare il podio.

Marco Mingardi, Daniel K, Die Mobiles e James si sono contesi la vittoria fino all’ultimo televoto. A scegliere il nome del vincitore è stato infatti il pubblico che ha espresso il suo parere in modo diretto e senza esitazione eppure non sono mancate le polemiche. A meritare la medaglia d’oro Marco Mingardi a cui è stato conferito il premio di 100mila euro in gettoni d’oro. Assegnato anche il premio Sky Glass, ossia 30mila euro in gettoni d’oro, ai Novis Games.

- Advertisement -

Anche la Scuderia Scotti ha avuto il suo vincitore esaltato dallo stesso conduttore. Giovanni Lepori volerà a Rio De Janeiro, l’uomo ha battuto Valter La Mantia e Roberto Maurici. La puntata si è protratta fino a tarda notte e questo è stato poco apprezzato dal pubblico che si è lamentato sui social. Una finalissima ricca di numeri sorprendenti ma anche di qualche critica.

Tu su que vales, finalissima: il pubblico social critica i conduttori e il vincitore

La finalissima di Tu si que vales è stata super seguita, ha ricevuto tantissimi contatti tv e anche social ma non è stata immune da critiche. La diretta infatti non è riuscita a nascondere alcuni difetti palesi, come un certo imbarazzo nella conduzione di Belen e co. E anche una rallentamento dell’esibizioni dei numeri.

- Advertisement -

Infine su Twitter si è scatenata la polemica in merito al vincitore, che ufficialmente non era neanche arrivato fra i 15 finalisti ed è stato ripescato. Questo ha dato vita ad una serie di tweet critici: “raccomandato“, ad “ha vinto il nulla”, e ancor “hanno fatto vincere uno che manco era arrivato in finale”.