Ulster, viaggio nei set di Games of Thrones

le location diventano attrazioni permanenti.

ulster-viaggio-games-of-thrones

Ulster, Irlanda del Nord, viaggio tra i set di Games of Thrones che diventano attrazioni permanenti per gli appassionati della serie.

Una novità per i fan della serie Games of Thrones, le location di Belfast, ad Ulster, diventano attrazioni permanenti. Lo ha comunicato la HBO stessa, la sua speranza è rendere accessibili i set delle scene più importanti della serie già dal 2019.

Nell’Ulster è possibile visitare molte delle location più importanti di Games of Trones come Roccia del Drago, la Strada del Re, il Castello di Grande Inverno sono le più famose. Oltre a visitare i luoghi, i turisti potranno vedere le armi e i costumi dei personaggi e interagire con sistemi multimediali.

ulster-viaggio-games-of-thrones

Il dirigente della HBO Jeff Peters è entusiasta di questa scelta

“L’HBO è emozionata di celebrare il lavoro di tutta la squadra del Trono di Spade, conservando i luoghi dove la serie è stata girata. Non vediamo l’ora di aprire i cancelli e di condividere con il nostro pubblico internazionale la gioia di entrare in questi straordinari set”. 

Un viaggio nei luoghi-chiave della serie

Le scogliere che si stagliano lungo la costa rocciosa, enormi scogli dove si infrangono le onde dell’Irlanda del Nord. In lontananza la Scozia, patria della regina Mary Stuart e di secoli di lotte per il trono. Questi luoghi evocativi e spettacolari hanno fatto da cornice per le scene più importanti della serie più amata degli ultimi anni.

L’ultima stagione sarà messa in onda appunto nel 2019, anno in cui la HBO spera di aprire i battenti per le attività turistiche ad essa dedicate.

ulster-viaggio-games-of-thrones

La baia nelle terre della Tempesta è la scena clou della seconda stagione dove Ser Davos vede la sacerdotessa rossa dare alla luce una creatura oscura che causerà la morte di Renly. Nella realtà si chiamano Grotte di Cushendun, un luogo incantevole con delle bellissime grotte formatesi ben 400 anni fa. Il villaggio e il piccolo approdo sono molto caratteristici ed è presente un pub dove organizzano il Journeys of Door.

ulster-viaggio-games-of-thrones

La baia degli schiavisti e l’accampamento di Renly protagonisti della 2 e 5 stagione. In realtà il suo nome è Murlough Bay, si può visitare sia in auto che a piedi e si trova a largo della Causeway Coastal Route. Si accede attraverso un cancello che conduce in un sentiero tortuoso fino ad arrivare alla spiaggia.

In questa location nella seconda stagione Tyrion e Ser Jorah Mormont sono stati attaccati da stonemen. Successivamente nella quinta stagione i due fratelli Renly e Stannis si riunirono per discutere del trono, con conseguenze mortali.

ulster-viaggio-games-of-thrones

La strada del Re dove nella seconda stagione vediamo la fuga di Arya dopo la morte di Ned Stark. Fu l’inizio del suo lungo e doloroso cammino verso nord. In realtà questo posto è chiamato The Dark Hedges, un lungo viale di faggi secolari, piantati dalla famiglia Stuart nel secolo XVIII. E’ uno dei luoghi più fotografati d’Irlanda per la sua bellezza naturale.

Non resta che attendere il nuovo anno per organizzare un viaggio in Irlanda del Nord, nell’Ulster, a tema Games of Thrones.

 

 

 

Ramona Allegri
Articolista, scrittrice e blogger lifestyle e food, possiedo un blog di cucina Il Mondo di Ramy Food con le ricette da me ideate basate sulla cucina mediterranea, adoro l'arte in ogni sua forma. Ho pubblicato un libro di ricette "ricette low-cost per famiglie in crisi" e sto lavorando ad un romanzo attualmente.
Potrebbero interessarti anche