Ultimo attacca la Rai e i giornalisti: televoto pilotato

Il cantante si sfoga sui social "il televoto è una farsa"

Il festival di Sanremo chiude la kermesse con le polemiche. A sfogarsi è il cantante 23enne Ultimo arrivato secondo alla finale sanremese dopo Mahmood.

Lo sfogo di Ultimo sui social

Il cantante in conferenza stampa aveva avuto un dibattito “acceso” con i giornalisti .”Io non ho mai avuto la pretesa di venire qui e vincere, a differenza di quello che avete detto voi, tirandomela, ha sbottato “Voi avete questa settimana per sentirvi importanti e rompete il cazzo”. In sala sono esplosi urla e fischi.

Dopo poche ore dalla conferenza stampa ultimo si è sfogato sui social in particolare su instagram accusando la Rai di aver fatto spendere un sacco di soldi alla gente per il televoto quando poi il voto è stato ribaltato dai giornalisti e dalla giuria d’onore composta da 8 persone.

Il cantante di San Basilio ha aggiunto “Il discorso che faccio è molto semplice, la mia incazzatura è molto semplice – dice Ultimo nel suo video -. Io mi chiedo come sia possibile che il Festival di Sanremo dia l’opportunità di televotare da casa, quindi di spendere dei soldi, la gente vota da casa, spendendo dei soldi… Si riesce ad arrivare a un televoto del 46%, noi siamo riusciti ad arrivare al 46,5% del televoto, un altro artista arriva al 14… ecco, questa differenza, di più del 30%, viene completamente ribaltata dal giudizio di giornalisti, gli stessi che quando annunciano sul palco che Il Volo è arrivato terzo esultano come se stessero allo stadio gridando ‘Mer..! Pezzi di mer..’, gli stessi che mentre parlo io gridano ‘Stronz…! Deficiente! Vai a casa! Imbecille! Cog.

Ecco il video su instagram

Nel video racconta tutto il suo rammarico. Ha aggiunto riferendosi ai giornalisti «Quando è stato annunciato il terzo posto de Il Volo i giornalisti hanno esultato e urlato come fossero allo stadio. A me, mentre parlavo, mi hanno dato dello stronzetto, del deficiente, del coglione».

 

Potrebbero interessarti anche