Il derby di Roma senza del due curve

lazioroma[1]

Le nuove decisioni prese dal Prefetto di Roma, Franco Gabrielli, in tema di sicurezza all’interno dello stadio Olimpico, stanno causando numerosi problemi ai tifosi che ogni domenica vogliano recarsi ad assistere alle gare di campionato. A causa delle nuove norme contro la violenza, che prevedono la divisione delle due curve, i tifosi della Roma hanno abbandonato il loro posto in Curva Sud. E per il prossimo derby della Capitale, che si disputerà domenica 8 novembre, potrebbe vedere i tifosi romanisti unirsi con quelli della Lazio.

Infatti è uscito un comunicato dei tifosi della Curva Nord, cuore del tifo biancoceleste, in cui minacciano di disertare la stracittadina in segno di protesta contro le decisioni prese dalla Prefettura in seguito agli scontri verificatisi dopo il derby della scorsa stagione. “Altra cosa molto triste – dichiarano nel comunicato della Curva Nord – sono le direttive della Federcalcio sulla regia preventiva delle partite in cui non verranno inquadrati striscioni e fumogeni, non ricordando che il tifoso è la locomotiva di questo sistema. Chi va allo stadio vuole vedere lo spettacolo rappresentato da tutti e non solo dai 22 calciatori in campo”. La decisone ufficiale verrà presa nei prossimi giorni.

Loading...
Potrebbero interessarti anche