Un materiale in grado di eliminare i germi di origine alimentare, come l’escherichia coli e la salmonella

Alcuni scienziati stanno progettando un materiale innovativo per proteggere le superfici dalla contaminazione alimentare

Photocredit: Pixabay

Alcuni ricercatori dell’Università del Missouri sta lavorando alla realizzazione di un rivestimento resistente in grado di mantenere le superfici a contatto con gli alimenti maggiormente pulite. In particolare, l’utilizzo di questo materiale potrebbe rivelarsi proficuo nell’industria di trasformazione alimentare e negli impianti della lavorazione della carne.

Il rivestimento progettato dal team, composto da ingegneri e scienziati alimentari, è prodotto con biossido di titanio. Proprio per la sua particolare composizione, sembrerebbe essere in grado di eliminare i germi di origine alimentare, come l’escherichia coli e la salmonella. Inoltre, potrebbe proteggere le superfici dalle contaminazioni alimentari.

La spiegazione del team di esperti

A capo del gruppo di studio c’è Eduardo Torres Dominguez, che sta perseguendo un dottorato in ingegneria chimica presso il MU College of Engineering. Dominguez ha affermato: “Sapevo che altri ricercatori avevano sviluppato rivestimenti antimicrobici in questo modo, ma non si erano concentrati sulla resistenza meccanica o sulla durata dei rivestimenti In presenza di luce ultravioletta, ossigeno e acqua, il biossido di titanio si attiverà per uccidere i batteri dalle superfici a contatto con gli alimenti su cui viene applicato. Sebbene il rivestimento venga applicato come liquido all’inizio del processo, una volta pronto per l’uso diventa un materiale duro, come un sottile strato di ceramica. “

Dopo i primi test di durezza effettuati sul materiale, gli studi si concentreranno sulla verifica delle proprietà del rivestimento se impiegato in un ambiente reale. Infatti, gli esperti vorrebbero utilizzarlo anche sui banchi di gastronomia, poiché, come spiegato dagli autori dello studio, “Tutte le superfici di un impianto di trasformazione alimentare che vengono a contatto con gli alimenti sono soggette a contaminazione da germi di origine alimentare diffusi dalla manipolazione di un prodotto alimentare contaminato“.