Vaccini, terza dose insieme a vaccino antinfluenzale?

Bassetti: "Nessun problema a effettuarle contemporaneamente, ma ragionevolmente si potrebbe distanziarle di 15 giorni"

La soluzione al vaglio del ministero della Salute è quella di effettuare un’iniezione per braccio: su uno la terza dose, sull’atro il vaccino antinfluenzale.

Il mese prossimo dovrebbe cominciare la somministrazione del vaccino contro l’influenza stagionale a chi a più di 60 anni, mentre a metà ottobre si dovrebbe iniziare con la terza dose per gli over 80.

- Advertisement -

Intanto, dallo scorso 20 settembre, è in corso la copertura con la terza dose di circa tre milioni di soggetti vulnerabili come trapiantati, immunodepressi e persone con particolari patologie.

Secondo il direttore del reparto di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti effettuare le due iniezioni contemporaneamente non comporta problema alcuno, “ma ragionevolmente si può pensare di fare le dosi a distanza di un paio di settimane”.

- Advertisement -

“Quindi – ha spiegato l’infettivologo – se una persona fa la terza dose Covid a dicembre, il 15 novembre si può vaccinare con l’antinfluenzale. Ricordo che quest’ultima vaccinazione andrebbe fatta dalla metà di ottobre fino alla metà di dicembre”.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...