Vibonese, macchinario amputa braccio ad operaia in frantoio

L'incidente è avvenuto alle ore 11 mentre la donna lavorava le olive

Nella mattinata di oggi, lunedì 30 gennaio, si è verificato un grave incidente sul lavoro a Limbadi (VV), nel Vibonese. I fatti sono accaduti intorno alle ore 11.00. Un’operaia di un frantoio ubicato nella frazione di Caroni stava lavorando le olive quando il macchinario che utilizzava le ha amputato il braccio destro.

La donna è svenuta e perdeva molto sangue; i colleghi presenti hanno chiamato immediatamente i soccorsi. La centrale operativa del Seu 118 ha attivato subito la pet di Tropea, accorsa tempestivamente. Tuttavia, nell’accertare la gravità della ferita, i sanitari del 118 hanno chiamato l’elisoccorso per velocizzare il trasporto della donna in ospedale. Il mezzo è arrivato da Lamezia Terme, portando a bordo il dott Fiorentini. Conservato l’arto secondo i protocolli, la paziente è stata trasferita al GOM di Reggio Calabria per essere sottoposta ad un urgente intervento chirurgico.

- Advertisement -

Non si conoscono ancora le dinamiche dell’incidente. Non si sa se la donna ha sbagliato a manipolare l’apparecchio o se, contrariamente, si è trattato di un guasto tecnico. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i carabinieri, che ora cercano di ricostruire i fatti per accertare eventuali responsabilità. I militari stanno ascoltando le testimonianze dei presenti e fanno i rilievi di rito per capire se la donna lavorava nel rispetto delle norme di sicurezza o se si è trattato di uno dei tanti, troppi, fatali incidenti sul lavoro.

Regali per stupire i bambini: esperienze che alimentano la curiosità e...

Quando si pensa a regali per i bambini, si è soliti considerare oggetti materiali, spesso dimenticando l'inestimabile valore delle esperienze che, oltre a stupire,...