Virgilio Mail, configurazione per Android

Una guida step by step dedicata alla configurazione su Android dell'account mail di Virgilio

Virgilio Mail configurazione su Android smartphone

Virgilio Mail e i servizi Italia Online

Virgilio Mail è uno dei più importanti servizi di WebMail, di seguito sarà indicata una guida su come configurare un account di posta elettronica Virgilio Mail su Android. Una  facile procedura di configurazione, per utilizzare la casella di posta elettronica sul proprio smartphone.

Virgilio Mail: guida dedicata alla configurazione su Android

Virgilio appartiene al network di servizi e portali web di Italia Online, insieme a Supereva e al portale di Libero rimane nella storia del Web italiano per essere stato uno dei primi importanti motori di ricerca Made in Italy con tanti servizi: mail, blogging, possibilità di costruire siti aziendali e professionali. Entriamo ora nello specifico della nostra guida.

Primo punto attivare l’account

Prima di tutto dovete attivare l’account; la registrazione è gratuita sulla pagina ufficiale di Virgilio Mail, cliccate sulla voce “registrati in un minuto”.

Virgilio Mail configurazione su ANDROIDSeconda cosa, sul vostro smartphone dovete avere un’applicazione client per leggere le email, in genere tutti i dispositivi hanno un’applicazione impostata di default che può essere aggiornata o sostituita con un’altra scelta dal Play Store di Google.

Di seguito l’app ufficiale di Virgilio Mail

applicazione ANDROID di Virgilio MailAggiungi l’account di Virgilio Mail nelle impostazioni

Apriamo l’applicazione di posta all’interno del nostro smartphone e cerchiamo il comando “aggiungi account“, in genere si trova all’interno della sezione “impostazioni”.

Inseriamo i nostri dati di accesso, username e password scelti in fase di registrazione su Virgilio. Se tutto va bene, l’account è già compatibile e lo potete usare, altrimenti tramite configurazione manuale verrà richiesto di scegliere tra i parametri Pop e Imap.

Virgilio mail: Configurazione manuale e differenza tra IMAP e POP

La differenza tra questi due parametri è la seguente: con IMAP i messaggi con allegati Virgilio li conserva nei suoi server, per permetterti di leggerli da qualsiasi computer o dispositivo. E’ la configurazione maggiormente scelta e quella che noi spiegheremo

Con la modalità Pop Virgilio salverà i messaggi solo nel computer o nel dispositivo scelto, in questo caso il tuo telefonino Android. Non potranno essere letti da altre parti.

Passare dalla modalità Imap a Pop e viceversa

Ricordate: si può passare quando si vuole da una modalità all’altra, Imap e Pop ricordandosi di salvare i contenuti perché si rischia di cancellare in maniera definitiva i messaggi con i suoi allegati.

Virgilio Mail: impostare il server e la sincronizzazione

Tornando ai passaggi di configurazione dell’account Virgilio Mail su Android, una volta inseriti i dati verrà richiesto di proseguire nella configurazione manuale e di lì ci verrà chiesto di scegliere tra i due parametri sopra descritti.

Scegliete IMAP compilando i seguenti spazi:

  • Nome Utente (il vostro indirzzo mail)
  • Password:
  • Server: in.virgilio.it
  • Porta: 143
  • Sicurezza: nessuna

Si aprirà una seconda schermata dedicata al server in uscita che dovrà comprendere sempre i seguenti dati:

  • Nome utente: il vostro indirizzo mail
  • Password: la password di Virgilio Mail
  • Server SMTP: out.virgilio.it
  • Sicurezza: nessuna
  • Porta: 587 (spuntare il campo “richiedi accesso”)

Questa configurazione si conclude con la richiesta di impostazione della sincronizzazione dell’account Virgilio mail ad altre applicazioni o servizi attivati con il tuo Android, come ad esempio i social network.

Per il tuo smartphone salvo diverse disposizioni diventerà quell’indirizzo email il punto di riferimento per messaggi, avvisi o richieste di conferme sui servizi o social network.

Iole Di Cristofalo
Web Writer professionista e blog reporter. Mi occupo di scrittura creativa e professionale dal 2010. Ho seguito corsi di giornalismo e webcopy. Allieva LUA, Libera Università Autobiografia, per il corso di Giornalismo biografico. Ho partecipato a Workshop narrativi dedicati allo Storytelling auto e biografico. Dog sitter professionista come secondo lavoro e educatrice cinofila per hobby (sto studiando per diventarlo davvero ;) )
Potrebbero interessarti anche