WhatsApp, scopri se il tuo partner ti tradisce

I segreti del proprio partner, soprattutto in caso di tradimento, possono essere rivelati grazie a una funzione nascosta di WhatsApp

WhatsApp

L’utilizzo di WhatsApp, ormai è diventato quasi indispensabile. Tanto è vero, che giornalmente tutti usiamo l’App per scambiare messaggi sia di lavoro che privati.

In questi ultimi, rientrano a pieno titolo anche le chat con il proprio partner. Di contro, però troppo spesso questo canale viene utilizzato anche per dare vita a dei tradimenti.

Cosa si fa quando si sospetta un tradimento

Quando si è in coppia, generalmente bastano pochi segnali per far nascere il sospetto che ci sia un tradimento in atto. Questo, di conseguenza porta la controparte a ricercare degli indizi che confermino l’infedeltà del partner.

Ovviamente, il primo pensiero è quello di spiare lo smartphone, e WhatsApp in particolare, del proprio lui o della propria lei. Ma, è difficile credere che una persona che tradisce non sia anche scalta.

Quindi, potrebbe essere molto difficile riuscire a trovare delle chat compromettenti. In quanto, il proprio partner (per paura di essere scoperto) quasi sicuramente avrà provveduto ad eliminarle.

WhatsApp: Come scoprire se il partner tradisce

Lo stratagemma di cancellare le chat sospette, è sicuramente un buon modo per evitare di essere beccati in flagranza. Però, non è così sicuro come  invece si può credere.

Infatti, niente e nessuno può essere in grado di fermare una persona che sospetta di essere tradita dal proprio partner. E, WhatsApp in questo caso da un grandissimo aiuto.

In quanto, entrando in possesso dello smartphone di un altro e lanciando l’App di messaggistica è possibile reperire le chat eliminate. Come? È più semplice di quanto si crede.

Basterà andare sulle impostazioni e accedere allo  storico delle conversazioni, dove grazie a una sorta di banca dati sarà possibile reperire tutta una serie di informazioni come:

  • I nomi dei contatti con cui ha messaggiato il partner
  • Il numero dettagliato dei messaggi e dei file multimediali condivisi

Il consiglio, comunque è sempre quello di parlarne con il partner. Evitando, in questo modo di ledere la privacy altrui.

Leggi anche WhatsApp: Come mettere la password di sicurezza


Quotidianpost.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Iweblab