14 febbraio 2015: XV Giornata di Raccolta del Farmaco

int

La Fondazione Banco Farmaceutico onlus, insieme a Federfarma e CDO Opere Sociali, proprio in occasione della festa di San Valentino, lancia l’iniziativa “Fai un gesto d’amore, dona un farmaco”.

Torna così, alla sua quindicesima edizione, la giornata dedicata alla raccolta dei farmaci da automedicazione, che sarà possibile acquistare presso le farmacie, che aderiscono all’iniziativa, per poi donarli alle persone meno abbienti.

Loading...

dentUn gesto semplice e veloce può, dunque, sostenere chi, soprattutto in questo periodo di forte crisi economica, non riesce neppure a poter pagare le proprie spese mediche. Si stima, infatti, che nel corso del 2015 serviranno circa 3.000.000 di medicinali, per poter soddisfare la richiesta di più di 400.000.000 persone, che versano in condizioni di forte disagio sociale ed economico.

Basta, dunque, acquistare il farmaco, consegnarlo ai volontari presenti nei punti di vendita ed è fatta.

In tutto sono 3650 le farmacie, che hanno deciso di prendere parte alla raccolta, dislocate in 97 province e in oltre 1.200 comuni, nonché anche nella Repubblica di San Marino. Ogni farmaco raccolto sarà donato, poi, ai 1576 enti caritativi italiani, che hanno stipulato un accordo con il Banco Farmaceutico, tra i quali ci sono cooperative sociali, associazioni di promozione sociale e di volontariato, fondazioni, enti religiosi ed enti morali.

Negli anni scorsi la Giornata di Raccolta del Farmaco è sempre stata un successo, speriamo, quindi, che quest’anno non vengano deluse le aspettative non solo degli organizzatori, ma anche – o forse sarebbe meglio dire soprattutto – di coloro, che usufruiscono poi dei medicinali in prima persona.