9° giornata Serie A: L’inter pareggia in attesa di Fiorentina-Roma

seriea

Con la giornata di oggi domenica 25 ottobre il campionato entra nel secondo quarto della competizione. Mai come quest’anno la Serie A è iniziata con un velo di incertezza e  di equilibrio, infatti dopo 9 giornate non si vede in nessuna squadra la capacità e la volontà necessaria per dare uno strappo alla classifica e iniziare una fuga verso la conquista dello scudetto come è stato, invece, gli anni scorsi con la Juventus che era in grado di porre subito un grande ritmo già dall’inizio (fattore che le ha permesso di controllare con tranquillità il campionato).
Come si vede dalla classifica le prime tre squadre sono separate da un solo punto: Fiorentina 18, Inter 18, Roma 17. L’Inter impegnata nell’anticipo serale di ieri contro il Palermo non è riuscita ad ottenere il primo posto in solitaria (almeno per una notte) pareggiando per 1-1 con gol di Perisic per l’Inter e di Gilardino per il Palermo, non approfittando, di fatto, dello scontro diretto che vedrà impegnate Fiorentina – Roma, lasciando così la possibilità della fuga ad una delle due squadre.
Lo scontro più importante di questa giornata è, come abbiamo detto, Fiorentina – Roma. La viola è probabilmente una delle squadre che esprime il miglior calcio, insieme al Napoli, e vuole continuare a sognare  cercando di mantenere la prima posizione. La Roma, invece, è spinta dalla voglia di tornare da sola in testa alla classifica, che manca dalla prima stagione di Rudi Garcia. Il francese può contare di nuovo sul bomber bosniaco Dzeko e sul migliore attacco della Serie A, con 20 gol fatti, che però avrà di fronte la migliore difesa, con solo 6 gol subiti.
Ovviamente la corsa al titolo non è riservata solo alle prime tre squadre della classe, infatti subito dietro l’Inter vi sono Napoli e Lazio  con 15 punti impegnate in due partite difficili rispettivamente contro il Chievo a Verona e il Torino a Roma. Il Chievo è sempre stato un avversario ostico per i partenopei; mentre il Torino è protagonista di un ottimo inizio di campionato che lo ha proiettato nelle zone nobili della classifica permettendo ai tifosi granata di sognare l’Europa.
Dato l’equilibrio mostrato anche la Juventus e il Milan, nonostante le difficoltà emerse in queste prime giornate, non sono ancora fuori dalla corsa sia al titolo sia all’Europa proprio perché la classifica è ancora molto corta e le squadre lottano punto a punto dimostrando quanto il campionato sia aperto e ricco di sorprese da offrirci.
Loading...