Academy Awards 2014, stasera la premiazione in streaming

academy-awards-filmstrip-logo-1024x596

Questa sera tutti davanti alla televisione per guardare gli Academy Awards. Quelli che si preannunciano come un duello serrato tra grandi attori, è in realtà ancora tutto aperto.

La cerimonia in Italia comincerà con un live streaming del red carpet (che sarà, come nel caso dei Grammy, la parte più twittata) su SkyCinema alle 22:50, mentre potremo assistere alle premiazioni dalle 2:30 in poi. Dotatevi di tanto caffè e fate un sonnellino pomeridiano, perchè i grandi ospiti e le sorprese non mancheranno. Chi non ha Sky potrà gustarsi interviste, red carpet e cerimonia sulla pagina Facebook o sul sito Livestream.Associatedpress-

Loading...

Sarà condotta per la seconda volta da Ellen DeGeneres e come di consueto sarà al Dolby Theatre di Los Angeles.

Tutti gli italiani fremono per La Grande Bellezza di Sorrentino, candidato al Miglior Film Straniero, film disprezzato in patria ma amato all’estero; in molti si sono chiesti il perchè, quando la risposta è molto semplice: rappresenta l’Italia che il mondo vede. Ha chance di vincere, ma se la deve vedere con degli altri Academy molto politici da Israele.

La battaglia della serata sarà tra il magnifico DiCaprio di The Wolf of Wall Street e il grande McConaughey di Dallas Buyers Club. Riuscirà il bravo Di Caprio a vincere un premio alla sua quinta nomination? Noi lo speriamo.

American Hustle e Gravity hanno entrambi dieci nomination, Captain Phillips, Dallas Buyers Club e Nebraska sei nomination, Her e The Wolf of Wall Street hanno cinque nomination. download

Il cartone animato Frozen della Walt Disney ha buone probabilità di vincere, mentre le colonne sonore non hanno nulla di scontato: sebbene sia presente una canzone degli U2, sappiamo che i gusti sono sempre opinabili. Ha buone chance di vincere una statuetta come miglior attrice non protagonista Jennifer Lawrence per un ruolo eccezionale in American Hustle, che l’ha confermata l’attrice del momento.

12 Anni Schiavo, sebbene abbia poche nomination, si posiziona tra i favoriti per la tematica tutta americana: la storia dello schiavo, che viene a nostra opinione meglio interpretata da The Butler, potrebbe far vincere a Steve McQueen una statuetta.

Tutti con gli occhi incollati al computer, questa sera; perlomeno, ragazzi, per poter vedere i nostri attori preferiti.