Accoltellamento in pizzeria a Genova

I carabinieri stanno continuando le indagini per far luce sull'accaduto

Una furibonda lite, con dinamiche ancora del tutto da chiarire. È ciò che è successo in una pizzeria a Genova, in Viale Dante Alighieri, a Sestri Levante. Nella lite sono coinvolte tre persone, in totale: il proprietario della pizzeria “Mamma Mia“, il pizzaiolo, ed una dipendente. Quest’ultima, intervenuta per sedare la lite.

Ieri sera intorno alle 23 circa, le forze dell’ordine si sono trovati davanti una situazione contorta, come loro stessi hanno affermato.

- Advertisement -

Secondo quanto ricostruito fin’ora, il pizzaiolo ha colpito con dei fendenti alle braccia ed al petto, il proprietario della pizzeria. Il proprietario, 35enne di origini egiziane, è stato trasportato con urgenza all’ospedale di Lavagna dalla Croce, di Riva Trigoso. La dipendente, una donna italiana di circa 40 anni, è stata soccorsa sul posto e poi trasportata al pronto soccorso per ulteriori accertamenti.

Circa un’ora dopo l’arrivo dei due in ospedale, i carabinieri hanno risposto ad un’altra chiamata. La chiamata, riferiva di un uomo accoltellato riverso su un cespuglio. Il punto in cui l’uomo si trovava, era alle spalle della pizzeria ‘Mamma Mia’.

- Advertisement -

Arrivati sul posto, le forze dell’ordine hanno identificato l’aggressore , grazie ai filmati della pizzeria. L’uomo si è ferito da solo, in un estremo gesto di autolesionismo.