Acqua dei Corsari, muore all’ottavo mese di gravidanza: la neonata non ce l’ha fatta

Il padre ha chiamato I soccorsi, dopo aver trovato la madre senza sensi.

I medici hanno tentato un cesareo d’urgenza sul corpo della mamma di 39 anni, privo di vita: la piccola è venuta alla luce in gravi condizioni, molto debole. Qualche ora dopo la nascita, la bimba è morta.

La tragedia è avvenuta ad Acqua dei Corsari, in Via Antonio Vian: il marito della 39 enne, ha rinvenuto la moglie priva di sensi nella loro casa, probabilmente in seguito ad un malore.

- Advertisement -

Sono stati prontamente allarmati i soccorsi ed i carabinieri, che al loro arrivo hanno tentato ogni via per rianimare la ragazza, ma purtroppo non c’è stato nulla da poter fare.

I medici soccorritori del 118, hanno poi trasportato la madre all’ottavo mese di gravidanza, all’ospedale Buccheri Perla. Qui, i dottori hanno eseguito un parto cesareo d’urgenza, per salvare la neonata.

- Advertisement -

La bambina però era molto debole, in gravissime condizione già dal primo istante in cui ha lasciato il grembo materno ed alla fine non ce l’ha fatta.

Il padre aspetta, ora, l’esito dell’autopsia sulla salma della moglie, per far chiarezza su ciò che sia successo negli istanti prima della perdita di sensi.

- Advertisement -

Mentre l’ospedale esprime le sue condoglianze alla famiglia, nei prossimi giorni si continuerà ad indagare sulle possibili cause del malore della neomamma.