Adescava minorenni fingendosi un calciatore 16enne arrestato

Accusato di violenza sessuale e pedopornografia minorile un 48enne

Si fingeva un giocatore delle giovanili della Lazio al fine di adescare online minorenni tra i 12 e i 16 anni, e con alcune di loro avrebbe mantenuto un rapporto virtuale, mediante l’invio di foto di nudo e dunque a carattere pedopornografico.

La Polizia Postale di Puglia e Piemonte ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 48enne, ora accusato di violenza sessuale, “per aver indotto una minore a compiere atti sessuali traendola in inganno sulla sua identità e età anagrafica, creando profili social e di messaggistica con foto di un adolescente così fingendo di essere altra persona“, e di pornografia minorileper aver indotto la minore con tale inganno, carpendone la fiducia, a inviargli tali video e foto che la ritraevano in atteggiamenti sessuali“.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...