Ancora da Monteverde…sempre più discarica a cielo aperto o avanguardia di nuovi arredi urbani?

WP_20150916_002

Continuano ad arrivare proteste e foto dai lettori su Monteverde, dove, non solo non sembra migliorare la situazione precedentemente segnalata, ma anzi ogni giorno compaiono nuovi disagi.

Innanzitutto riportiamo la segnalazione della signora Grazia Di Pirro, la quale ci scrive, come commento al nostro precedente articolo su questo quartiere: “Sarei curiosa di sapere, tra le tante cose curiose del quartiere, dove è finita l’Italgas e la fine dei lavori a p.zza delle salette dato che il loro cartello porta come date inizio 3/8 e fine 17/8……..le cui buche sono inevitabilmente diventate mini cassonetti. ….“.

Loading...

Già dove sarà l’Italgas? Ma dove sta anche l’AMA? Perché, da quanto mostrano le foto che vedete qui pubblicate (inviateci da un altro residente locale), Via Palasciano non lascia spazio all’immaginazione, tra un televisore depositato al posto del parcheggio auto, uno stendi panni e mobili di diverso genere, che stanziano, ormai, in zona da giorni.

I cartoni non li nominiamo neppure, perché quelli sono parte abituale dell’arredamento locale, spesso insieme a calcinacci e secchi.

E,’ ormai, già un pò che continuiamo a far presente questa situazione all’Amministrazione, possibile che nessuno intervenga?

Spesso in zona diventa davvero difficile muoversi, tra buche, rifiuti e topi, che WP_20150916_004passeggiano indisturbati tra la gente, o gabbiani, che ormai stazionano sulle vetture in sosta, anche loro assuefatti alle brutture locali.

Rimaniamo fiduciosi che qualcuno, prima o poi, si decida a prendere dei provvedimenti, sia sanzionando chi si ostina a scambiare una strada per una discarica, sia anche facendo rimuovere tali rifiuti non dopo una settimana, ma tempestivamente.

La speranza – si dice – è l’ultima a morire…chissà che questa volta non venga battuta sul tempo dall’inciviltà?

Potrebbero interessarti anche