Aprica (Sondrio): una donna morta e il marito in gravi condizioni rinvenuti nella loro abitazione

Una donna anziana è stata trovata morta nel letto della casa vacanze. In casa anche il marito, accanto al corpo di lei, con una cancrena alla gamba

Sono stati i vicini di casa, allertati dal cattivo odore, a chiamare i Carabinieri. Quando gli agenti sono arrivati all’ingresso del domicilio indicato, confermando un odore sgradevole e molto forte, suonando alla porta, si sono trovati davanti il figlio della coppia che li ha rassicurati con “E’ tutto a posto in casa”.

Il figlio è un sessantenne disoccupato che vive grazie alle pensioni dei genitori. I Carabinieri hanno insistito per entrare in casa e si sono trovati difronte una scena raccapricciante.

- Advertisement -

La madre giaceva senza vita (a giudicare dall’odore, da diversi giorni) nel suo letto. Accanto al cadavere della donna, c’era un uomo anziano seduto. Si trattava del marito, ovvero del padre dell’uomo che aveva aperto la porta, in vita ma sofferente. Presentava una cancrena in stato avanzato a una gamba.

La Procura di Sondrio, diretta da Piero Basilone, ora indaga per stabilire le cause e il momento della morte della donna che comunque dovrebbe risalire ad alcune settimane fa.

- Advertisement -

Per quanto riguarda il figlio, che è il primo sospettato per quanto accaduto visto che ha tentato di occultare la situazione in casa ai Carabinieri, è stato interrogato a lungo.

Il marito della donna deceduta è stato nel frattempo ricoverato d’urgenza all’ospedale di Sondrio per curargli la gamba e per verificare il suo stato fisico generale. Non sarebbe in pericolo di vita.

- Advertisement -

Nei prossimi giorni avrà luogo l’autopsia sul corpo della donna per stabilire la causa del decesso.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.