Arezzo, iniettate per errore sei soluzioni fisiologiche al posto dei vaccini

Sono state iniettate fiale di fisiologica e non le fiale dei sieri Pfizer: scattate subito le operazioni per somministrare il vaccino ai cittadini

Iniettate per errore sei soluzioni fisiologiche al posto dei vaccini. E’ successo a Cortona, in provincia di Arezzo.

Subito dopo essersi resa conto dell’errore, l’ASL ha provveduto a contattare i cittadini a cui era stata iniettata la soluzione: «È importante chiarire – dichiara Anna Beltrano, direttrice del Distretto Sanitario della Valdichiana e responsabile della campagna vaccinale ha avviato tutte le procedure per contattare i nove cittadini vaccinati – che si è trattato di un errore umano a fronte di migliaia di iniezioni e operazioni vaccinali che il personale compie ormai da mesi.

- Advertisement -

Vorrei anche tranquillizzare le persone coinvolte perché non corrono nessun rischio, la soluzione che gli è stata iniettata è quella fisiologica che viene utilizzata per diluire il vaccino e non ha nessun effetto sulla salute. Questo disguido, però, ha anche messo in evidenza come il nostro servizio di vigilanza e di controllo funzioni e sia in grado di individuare un errore in tempi rapidi ed avviare subito le contromisure ove necessarie».

L’errore si è verificato perchè nelle sedute vaccinali viene sempre utilizzata una fiala di fisiologica per la diluizione del siero. Nel predisporre il materiale per la seduta di vaccinazione, per errrore il personale ha aspirato la fiosilogica anziché il vaccino. Non appena l’infermiera si è resa conto dell’errore, ha dato l’allarme e sono scattate tutte le operazioni.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.