Arrestato 27enne che ha prelevato gasolio con carte aziendali clonate

Il giovane ha prelevato complessivamente oltre mille litri di gasolio pagandolo con carte di credito clonate

Reggio Emilia. I Carabinieri di Quattro Castella e un’auto della sezione radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia hanno fermato il furgone guidato dal 27enne con a bordo un contenitore carico di 1.000 litri di gasolio. All’interno dell’abitacolo hanno trovato anche 8 carte anonime clonate con cui il giovane aveva pagato i suoi rifornimenti.

Da tempo sotto controllo da parte delle forze dell’ordine in quanto alcuni agenti avevano trovato sospetti i suoi movimenti, l’uomo è stato ripreso anche dalle telecamere di sicurezza delle stazioni di servizio e dai filmati si evince l’utilizzo di carte carburante sempre diverse per effettuare i pagamenti. Ne sono state contate almeno otto.

- Advertisement -

Sospettato dunque di essere l’artefice di questa truffa messa in atto in diverse stazioni di servizio della provincia di Reggio Emilia, l’uomo era stato osservato anche attraverso i video delle telecamere di sicurezza mentre effettuava le sue soste presso i distributori della zona. Il denominatore comune erano due elementi: non cambiava mai mezzo, in quanto si spostava sempre con lo stesso veicolo, il furgoncino con cui è stato poi fermato dalle forze dell’ordine, ma cambiava continuamente carta in fase di pagamento alla cassa.

Ora il 27enne dovrà rispondere di truffa ai danni delle stazioni di servizio emiliane in cui è stato accertato il suo passaggio, utilizzo indebito di carte carburante clonate e accesso abusivo a sistema informatico (questo lo step che gli avrebbe consentito di disporre di tali carte clonate).

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.