Belve, Eva Robin’s confessa: “Con lui solo una notte”

Belve, Eva Robin's confessa: "Con lui solo una notte: ecco cosa è successo con Paolo Villagio"

Ospite della prima puntata della nuova stagione di Belve, condotto da Francesca Fagnani, Eva Robin’s. La nota attrice dal passato difficile, si è messa a nudo e non ha esitato a rispondere alla pungente giornalista che non ha avuto nessun freno. La Robin’s ha parlato della sua difficile infanzia, del rapporto con la madre, ma soprattutto del suo approccio alla comprensione dell’identità sessuale.

La Robin’s ha più volte ripetuto di aver sentito l’esigenza di arrestare la sua maturità fisica maschile, ma il suo scopo non era quello di diventare donna, è anche per questo che non ha mai effettuato il cambio di sesso completando il processo di transizione. A soli 13 anni e senza il sostegno di un medico ha cominciato a prendere gli ormoni che hanno cambiato fisicamente il suo corpo.

- Advertisement -

Ha così intrapreso un sentiero che l’ha portata ad essere la donna di oggi e l’ha resa, sotto alcuni aspetti, anche una star. Per la Robin’s essere apparentemente donna ha avuto dei vantaggi anche economici, ha potuto aiutare la sua famiglia e non è affatto pentita delle sue scelte. L’attrice ha poi parlato della sua carriera e del rapporto conflittuale avuto con Amanda Lear che da un certo punto di vista l’ha introdotta nel mondo dello spettacolo e dei salotti dei vip.

Eva Robin’s: “Paolo Villaggio? Con lui solo una notte”

In modo informale Eva Robin’s ha rivelato dei suoi rapporti con alcuni personaggi della politica del passato e anche della popolarità riscossa nel mondo dei personaggi dello spettacolo. L’attrice, che ha anche ottenuto riconoscimenti importanti dal suo lavoro, ha raccontato un aneddoto su Paolo Villaggio e ha affermato di aver trascorso con lui solo una notte.

- Advertisement -

Ha poi aggiunto che l’attore l’ha poi rincorsa facendole delle richieste particolari: “Andai ospite di una festa di Paolo Villaggio. A un certo punto si sparge la voce che quella che nessuno notava aveva pure l’attrezzo… Così Villaggio mi supplica e mi chiede se potevo mostrarlo. Abbiamo passato solo una notte insieme. Mi seguiva, con la moglie. Mi davano la caccia in Sardegna”.