Burocrazia assurda

Quando la multa è ridicola

Quando la burocrazia è talmente ridicola ed assurda che se non ci fosse da piangere farebbe solo ridere: un notissimo gelataio torinese, forse il più apprezzato in città, è stato multato di 500 euro per non avere emesso uno scontrino da 50 centesimi. Si proprio 50 centesimi.

Il gelataio aveva servito due coppette ad un cliente abituale e su una delle due aveva aggiunto un pochino di panna e aveva deciso di regalarla al cliente con cui ha anche un ottimo rapporto di amicizia. Il costo di tutto era stato quindi di 4 euro, meno i 50 centesimi della panna che era stata regalata. Fuori dal locale alcuni agenti della Guardia di Finanza hanno chiesto lo scontrino che il cliente ha diligentemente mostrato; visto che mancavano i famosi 50 centesimi i militari hanno dovuto fare la multa al gelataio.

Il gelataio è stato così multato di 500 euro, e non per colpa dei militari della Guardia di Finanza che hanno solamente fatto il loro lavoro ed applicato la legge, ma per colpa di chi quelle leggi le ha fatte ed approvate. Una legge del genere scoraggia la solidarietà perché di certo dopo questa brutta sorpresa il gelataio non regalerà mai più niente a nessuno e non aiutano la crescita del nostro Paese che cerca faticosamente di rialzarsi dopo anni di crisi economica e governi deboli e non eletti. Il livello di burocrazia e di leggi troppo restrittive che tengono la nostra economia rigida e incapace di reagire agli stimoli della globalizzazione è ormai arrivato ad un livello davvero critico e si può capire che i cittadini onesti, abituati a seguire e rispettare ciò che dice la legge chiedano riforme normative profonde che rendano il nostro Paese al passo con i tempi. Oltre al danno della multa si è aggiunta anche la beffa perché la sanzione amministrativa si può contestare si,ma  di certo un commerciante nno può permettersi di perdere ore di lavoro e quindi introiti.

Una legge più moderna e flessibili capace di distinguere le grandi evasioni fiscali da un esercente che fa un piccolo regalo ad un cliente abituale con cui è nata anche una bella amicizia farebbe di certo risparmiare a tutti tempo e denaro preziosi.

 

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche