Calabria: Trekking day su Monte Cocuzzo

Running School Cetraro e Running School Paola organizzano il trekking day

“Trekking day” sarà il nome dell’evento calabrese organizzato in collaborazione tra Running School Cetraro e Running School Paola.

Running School Cetraro ė capitanata dalla fondatrice Teresa Zicca che al timone della sua scuola promuove costantemente nuovi progetti. Teresa Zicca è una donna vincente dalle molteplici risorse. Nella quotidianità della Running School Cetraro, Teresa Zicca si rivela un vulcano di idee. Nel binomio con la Running School Paola nasce il Trekking day.

Ma cos’è il trekking? E cosa vuol dire fare trekking?

Si chiederanno in molti. Il trekking ė una forma d’escursionismo. Talvolta viene utilizzato a scopo di studio. In parole povere consiste in una camminata su tratti non semplici da percorrere o tanto meno da raggiungere con i soliti mezzi di trasporto. La parola trekking è di origine inglese e già dalla sua etimologia si ottiene la giusta spiegazione. Trekking deriva dal verbo inglese to trek, tradotto, in lingua italiana, camminare lentamente. Da un po’ di tempo quest’attività sportiva ha molto interessato il popolo Italiano che ama lo sport in genere nonché i fautori della camminata. D’altronde i percorsi sono del tutto salutari.

Camminare in montagna o farsi circondare dalla natura fa bene al corpo ma anche alla mente.

Quell’anello di congiunzione uomo-natura che risulterà un modo per rilassarsi. E in una regione densa di panorami come la Calabria ed in vista delle prime giornate piacevoli e soleggiate che danno l’ingresso alla primavera, le due associazioni hanno pensato bene di creare un evento coinvolgente dove non c’è gara. L’unica sfida sarà con le personali potenzialità basate sulla resistenza del corpo in salita. Ciò che sarà palese a tutti i partecipanti risiederà nel privilegiato benessere di respirare la brezza mattutina della primavera in cima al Monte Cocuzzo. Si partirà ai piedi del Monte per poi raggiungerne l’apice. La vetta. Sarà un percorso di media difficoltà di ben 7,8 km. In genere il tempo stimato della camminata si basa sul dislivello. In questo caso si affronterà una salita ripida in cui il dislivello sarà di 570 m. Se l’escursionista ha un corpo allenato non avrà grosse difficoltà, in caso contrario si tratterà di una media difficoltà sostenibile a chiunque vi si approcci per la prima volta. Dopo tanto impegno, l’escursione raggiungerà il suo valore con una vista panoramica a dir poco incantevole.

Appuntamento per domenica 24 Marzo

La partecipazione all’evento prevede il pagamento di una quota a persona in cui è compreso il meritato pranzo, completo di ogni. È un evento che coinvolge tutta la regione. Ė previsto un gran numero di partecipanti. Dai dati pervenuti pare che le richieste siano più numerose del previsto. Buon Trekking Day a tutti i partecipanti!

Potrebbero interessarti anche