Carpi: accoltellato al collo l’artista accusato di blasfemia

L'artista Andrea Saltini è stato accoltellato da uno sconosciuto all'interno della chiesa Sant'Ignazio di Carpi

Carpi, provincia di Modena. La chiesa di Sant’Ignazio ospita la mostra “Gratia Plena” del pittore Andrea Saltini.

All’improvviso una persona, di cui al momento non si conosce l’identità ma risulta trattarsi di un uomo dalla descrizione fornita dallo stesso Saltini, senza proferire nemmeno una parola, si avvicina a una delle opere esposte e tenta di imbrattarla con della vernice spray. E parzialmente ci riesce. A quel punto, Andrea Saltini, intervenuto per salvare le sue opere, si getta sull’uomo per tentare di impedirgli di proseguire di danneggiarle.

- Advertisement -

Oltre alla bomboletta di vernice, infatti, il soggetto era armato anche di coltello con cui danneggia parzialmente il dipinto “incriminato”.

Incriminato perché questa mostra ha sollevato a Carpi non poche polemiche, alcuni l’hanno persino descritta come blasfema.

- Advertisement -

Nel tentativo di sottrargli il coltello, Saltini rimane ferito al collo. L’uomo, con il volto nascosto in parte da una mascherina sanitaria, spaventato fugge via. L’artista grida e chiede aiuto. Vengono chiamati i soccorsi che giungono a breve nella chiesa di Sant’Ignazio dove possono constatare l’accaduto: una ferita al collo per il pittore, fortunatamente non profonda, e il danneggiamento della sua opera. Saltini viene immediatamente trasportato in ospedale.

Nel frattempo, gli uomini della Digos e della polizia scientifica stanno svolgendo le indagini per risalire all’identità dell’aggressore. Nel frattempo, in chiesa è stata rinvenuta una parrucca.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.