Caserta, 2 lavoratori senza stipendio investiti da un’auto mentre manifestano

I lavoratori della Softlab stavano manifestando per protesta contro i ritardi nel pagamento degli stipendi

La Softlab Group opera nel mercato dell’ICT Consulting, Technology Solution e Business Advisory tramite società con sedi operative in Italia, Regno Unito, Brasile, Spagna e USA. Ha 400 clienti ubicati in diversi paesi del mondo e conta sulla collaborazione di 1.200 dipendenti. Nella sede di Maddaloni (Caserta), dove oggi si è verificato l’incidente, lavorano 106 persone.

Recentemente, i dipendenti della sede della Softlab nel Casertano hanno riscontrato ritardi nel pagamento degli stipendi e nella corresponsione della tredicesima. Tenuto conto del rincaro delle bollette e dell’incremento del prezzo dei carburanti, tra le altre cose, hanno ritenuto insostenibile l’atteggiamento dell’azienda. Fallito l’approccio sindacale, i lavoratori hanno deciso di manifestare il loro dissenso. L’appuntamento a stamane, lunedì 16 gennaio.

Alcuni dipendenti, prima che iniziasse il turno delle 8.00, hanno bloccato la strada all’esterno dell’azienda per protesta. La fabbrica si trova sulla provinciale 335, una via molto trafficata, dato che collega la città di Caserta con Maddaloni e il casello autostradale dell’A1 di Caserta Sud con le zone industriali.

Mentre i dipendenti manifestavano, un automobilista bloccato nel traffico, spazientito, ha forzato la marcia e ha investito due delle persone che formavano il corteo. Si tratta di una donna e un uomo che hanno riportato ferite non gravi. La donna è stata medicata per le contusioni rilevanti provocate dalla vettura.

L’automobilista ha attribuito il gesto alla necessità di arrivare al lavoro in orario.