Champions league: Real sul velluto, Mou sulle spine.

champions league

Domani sera derby Atletico-Barça, Moyes all’Allianz arena senza l’attacco. Da Rooney ad Ibra, tante le stelle assenti in questi quarti di finale.

Stamford Bridge, ore 20.45, dopo la sonora sconfitta fuori casa per 3-1, il Chelsea di Mourinho cercherà l’impresa, lo Special one punterà ancora una volta sul tridente Hazard, Willian ed il “vecchio” ma prolifico Eto’o, mentre il Psg dovrà fare a meno di Ibra.

Il Borussia Dortmund,reduce da un pesantissimo 3-0 nella tana dei Blancos,affiderà le chiavi dell’attacco al bomber Lewandowsky, che il 24 Aprile del 2013 segnò 4 reti proprio al Real Madrid, trascinando la sua squadra in semifinale.

Ancelotti può dormire sogni tranquilli,si sa che nel calcio tutto è possibile, ma una remuntada, anche senza il pallone d’oro Ronaldo, è al quanto improbabile.

BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek, Sokratis, Hummels, Durm; Grosskreutz, Sahin; Aubameyang, Mkhitaryan, Reus; Lewandowski.

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Pepe,Sergio Ramos, Coentrao; Modric,Xabi Alonso, Di Maria; Bale, Benzema, Isco.

CHELSEA-PSG

Chelsea (4-2-3-1): Cech; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; David Luiz, Lampard, Hazard, Oscar, Willian; Eto’o

Psg (4-3-3): Sirigu; Jallet, Alex, Thiago Silva, Maxwell; Verratti, Thiago Motta, Matuidi; Lucas, Cavani, Lavezzi.

Domani sera invece,gli uomini di Moyes,disastrosi in campionato ma grintosi in Champions, saranno ospitati dai campioni in carica non che neo vincitori del 27°scudetto della storia del club con 7 giornate di anticipo, il Bayern Monaco. Il grande assente della serata, oltre all’infortunato Van Persie,sarà Wayne Rooney per via di una contusione al dito del piede rimediata nell’ultimo scontro in campionato. Senza la coppia d’attacco dei Red devils, gli uomini di Guardiola, possono tirare un sospiro di sollievo, ma come ha detto il tecnico bavarese bisogna essere concentrati fino alla fine. L’altro big-match di domani si disputerà nell’incandescente atmosfera del Vicente Calderon. Dopo lo straordinario goal realizzato contro i catalani, Diego e i suoi compagni hanno dichiarato “guerra” al Barcellona.

Il tecnico catalano Martino, dovrà fare a meno di capitan Puyol,Victor Valdes e Piqué, in pratica di tutta la difesa.

Ancora una volta i tifosi del Barcellona si affideranno alle magie di Messi e Neymar.

MANCHESTER UNITED-BAYERN MONACO

Manchester  united (4-2-3-1)De Gea; Rafael, Vidic, Jones, Buttner; Carrick, Fellaini; Welbeck, Januzaj, Kagawa; Hernandez.

Bayern Monaco (4-2-3-1)Neuer; Rafinha, Boateng, Martinez, Alaba; Lahm, Schweinsteiger; Robben, Gotze, Ribery; Mandzukic.

ATLETICO MADRID-BARCELLONA

Atletico Madrid (4-4-1-1):Courtois; Juanfran, Miranda, Godin, F.Luis; Suarez, Tiago, Koke, Gabi; R.Garcia; Villa.

Barcellona (4-3-3):Pinto; J.Alba, Bartra, Mascherano, D.Alves; Fabregas, Xavi, Busquets; Neymar, Messi, Iniesta

Lebowski: Cos'è... cos'è; che fa di un uomo un uomo, signor Lebowski? Drugo: Non... non lo so, signore. Lebowski: Essere pronti a fare ciò che è più giusto. A qualunque costo. Non è questo che fa di un uomo un uomo? Drugo: Sì, quello e un paio di testicoli.
Potrebbero interessarti anche