Come non far attaccare il cibo alle padelle, segui questi 5 trucchi

Come non far attaccare il cibo alle padelle: i trucchi che non ti aspetti e che sono facilissimi da eseguire

Inconveniente molto frequente in cucina che può limitare la buona riuscita di un piatto riguarda la possibilità che il cibo si attacchi alle padelle. Questo può dipendere da vari fattori legati alla tipologia della pentola, ma anche dalla varietà dell’alimento in cottura e infine da una predisposizione alla distrazione mentre si cucina. Ecco perchè vi sveliamo alcuni trucchi da seguire, inoltre vi consigliamo di leggere questo articolo che spiega in modo dettagliato come evitare che il cibo si attacchi nelle padelle in acciaio inossidabile.

I trucchi per non far attaccare il cibo nelle padelle

1. C’è sicuramente quello di evitare di impilare le pentole quando si ripongono: questa cattiva abitudine comporta la possibilità di graffiare il fondo e rovinare il tegame.

- Advertisement -

2. Si può poi evitare di far attaccare gli alimenti aggiungendo un cucchiaino di olio prima di approcciarsi a cucinare. Oppure di mettere del sale sul fondo della padella, un gesto che impedisce al cibo in cottura di attaccarsi.

3. Altro sistema prevede l’uso dell’aceto. Aggiungere l’olio prima che la padella sia calda e dopo qualche minuto versare qualche spruzzo di aceto, in tal modo la pietanza non aderirà alla padella. E’ importante tenere la fiamma bassa per permettere all’aceto di evaporare. Si può anche usare una noce di burro ecologico.

- Advertisement -

4. Quando si usano padelle con rivestimento antiaderente è importante non avvalersi di utensili di metallo. Preferire palette di legno, plastica o silicone che non graffiano la superficie.

5. Infine è molto importante lavare bene le padelle e asciugarle prima di riporle. Regola generale per non far attaccare il cibo in cottura è quella di mantenere sempre umido con olio o burro il fondo del tegame.