Coppa Davis: impresa Italia, Fognini e Seppi stendono la Gran Bretagna

seppi2

Una giornata da ricordare per il tennis italiano. L’Italia batte la Gran Bretagna 3-2 e va in semifinale di Coppa Davis. Non accadeva dal 1998, anno della semifinale vinta contro gli Stati Uniti e della sfortunata finale di Milano persa contro la Svezia. Sotto 2-1 dopo il disastroso doppio di ieri, oggi Fognini e Seppi hanno ribaltato la situazione e regalato i punti decisivi per il passaggio del turno.

Il primo a scendere in campo è stato Fognini contro Murray. Il ligure ha giocato un match strepitoso in cui ha liquidato in tre set lo scozzese numero 8 del mondo con il punteggio di 6-3 6-3 6-4. La vittoria di Fognini è stata quella più importante, per la difficoltà dell’avversario, ma anche Seppi ha fatto il suo dovere vincendo, anche lui in tre set, contro Ward. L’altoatesino aveva tutto da perdere contro lo scozzese numero 161 al mondo.

Loading...

Sul punteggio di 5-4 la partita è stata sospesa per pioggia. Alla ripresa del gioco Seppi ha vinto immediatamente il set strappando il break decisivo allo scozzese. Nel secondo set l’equilibrio è spezzato al sesto gioco, quando Seppi si è portato avanti di un break. Con Ward alle corde, Seppi ha chiuso facilmente anche il terzo set, vincendo con il punteggio di 6-4 6-3 6-4.

Una vittoria di carattere quella degli azzurri che dopo sedici anni riportano l’Italia tra le prime quattro del mondo. Appuntamento a settembre, quando gli azzurri se la vedranno contro una tra Svizzera e Kazakistan: al momento le due nazionali si trovano sul 2-2, a decidere la sfidante degli azzurri sarà l’incontro tra Federer e Golubev.

Foto: nightlivestreaming.altervista.org