Coppa Italia: Juventus e Lazio si giocano la finale

LAZIO-JUVENTUS-1

Una partita che vale un trofeo è sempre speciale. Se poi tale trofeo rappresenta per entrambe le squadre la possibilità di realizzare ambizioni neanche sognate ad inizio stagione è evidente che l’importanza della sfida raggiunge livelli altissimi. Juventus e Lazio si affronteranno questa sera allo stadio Olimpico (fischio d’inizio ore 20.45) per conquistare la Coppa Italia ed aggiungere un ulteriore tassello prezioso a due stagioni che, se pur in maniera diversa, sono state esaltanti e ricche di soddisfazioni.

Per la Juventus significherebbe tornare a sollevare la Coppa Italia dopo venti anni di digiuno ed aggiungerla allo scudetto già conquistato, nell’attesa di giocarsi il sogno “triplete” nella notte di Berlino nella finale di Champions League. La sfida dell’Olimpico non rappresenta quindi una tappa di passaggio per una squadra già concentrata sulla finale col Barcellona, ma una reale possibilità di centrare quella celebrata tripletta di trofei (scudetto,Champions e Coppa Italia appunto) riuscita in Italia fino ad oggi solo all’Inter di Mourinho. Inoltre per Allegri, che già in Europa ha fatto meglio del suo predecessore, vincere stasera significherebbe conquistare un trofeo che allenatori del calibro di Conte e Capello non sono riusciti a vincere. Senza considerare l’importanza dell’aspetto psicologico: una sconfitta, seppur in una finale, potrebbe intaccare la sicurezza con la quale la squadra di Allegri si sta esprimendo da qualche mese a questa parte, ed anche per questo il tecnico livornese non ha usato mezze misure in conferenza stampa: “Portiamola a casa. Vincere ci aiuterà a prepararci meglio anche per la finale di Champions”.

Loading...

Anche per la Lazio però si tratta di una sfida delicatissima: i biancocelesti sono a caccia del settimo successo in questa competizione ed in piena volata per il secondo posto contro la Roma; una sconfitta certo non comprometterebbe quanto di buono fatto fin qui dai ragazzi di Pioli, ma affrontare il derby per la Champions contro i giallorossi in programma lunedì dopo aver battuto la Juventus in finale regalerebbe alla Lazio una fiducia smisurata nei propri mezzi per affrontare in maniera più consapevole ed autoritaria l’ultima decisiva parte di stagione. Per i laziali inoltre, in caso di vittoria, si aprirebbe la possibilità di giocarsi un altro importante trofeo come la Supercoppa italiana: chiudere la prima stagione di Pioli nella capitale con la vittoria della Coppa Italia, la conquista di un piazzamento Champions e la possibilità di giocarsi un altro trofeo non avrebbe neppure sfiorato la mente del più ottimista dei tifosi ad inizio stagione.

Le premesse per una finale vibrante ci sono tutte. A noi non resta che metterci comodi e goderci lo spettacolo.