Cosenza: blitz nelle piazze dello spaccio, tutti i nomi degli indagati

Cinque gli indagati finiti in carcere, dieci agli arresti domiciliari e cinque sottoposti a obbligo di dimora

Operazione alle prime luci dell’alba di oggi 14 marzo contro lo spaccio di sostanze stupefacenti a Cosenza. La squadra mobile della città ha disarticolato la rete di vendita della droga pesante e leggera messa in piedi nelle piazze di spaccio di via Popilia e della frazione di Sant’Ippolito. Venti le ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip su richiesta del procuratore Mario Spagnuolo. Dieci degli indagati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, cinque a obbligo di dimora, e altri cinque sono stati condotti direttamente in carcere

Era da tempo che gli investigatori della Mobile, guidati dal dirigente Angelo Paduano e dal vice, Nino Tedeschi, monitoravano il “lavoro sporco” dei sospettati attraverso pedinamenti, intercettazioni telefoniche e ambientali. Sono riusciti a riprendere a distanza anche cessioni e contatti tra gli spacciatori e i consumatori. Molti di loro continuavano a spacciare nonostante fossero già agli arresti domiciliari, spesso coperti e sostenuti dai loro stessi familiari. 

- Advertisement -

Ecco i nomi degli indagati

Ai domiciliari sono finiti: A. S.; T. B.; D. D. R.; E. C.; C. B.;  P. R.; M. D. R.; A. M.; R. B.; P. T. Attualmente in carcere ci sono: A. P.; C. A.; I. G.; I. D. R. e S. C. Hanno l’obbligo di presentazione alla Pg: S. N.; A. C.; R. M.; A. C.; V. D. P.

Regali per stupire i bambini: esperienze che alimentano la curiosità e...

Quando si pensa a regali per i bambini, si è soliti considerare oggetti materiali, spesso dimenticando l'inestimabile valore delle esperienze che, oltre a stupire,...