Covid, sospesi 30 medici no vax nel riminese

Tra i sospesi cisono tre medici ospedalieri, altri dottori che prestano servizio anche come guardie mediche, 6 dentisti e 3 pediatri

Sono 30 i nominativi segnalati dall’Ausl Romagna. Lo comunica il presidente dell’ordine dei medici della provincia di Rimini, Maurizio Grossi, che aggiunge “arriviamo a un totale di 41 medici sospesi nel giro di poche settimane di cui 38 solo questa settimana”

Tra i sospesi, ci sono tre medici ospedalieri, altri dottori che prestano servizio anche come guardie mediche, 6 dentisti e 3 pediatri.

- Advertisement -

Se nella provincia romagnola sono 41 i medici che sono stati raggiunti dalla sospensione, nel Ferrarese si arriva a 205 operatori sanitari, tra pubblici e privati, che sono stati sospesi per non avere rispettato l’obbligo vaccinale. Si tratta di 10 lavoratori dell’azienda ospedaliera Sant’Anna, 15 dell’Asl e poi altri 180 dipendenti di strutture private sociosanitarie.
   

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.