Denunciamo le violenze fisiche e psicologiche.

VIOLENZA-disabili

Grottaferrata, città del libro e fiore all’occhiello dei Castelli Romani, ora è sotto i riflettori per la vicenda dei maltrattamenti nel centro Centro di Riabilitazione neuropsichiatrico  Eugenio Litta. Le vittime sono disabili, tutti affetti da patologie neuro-psichiatriche e motorie,16 ragazzi di cui 5 minori di 14 anni che venivano picchiati, chiusi a chiave nelle stanze,umiliati e insultati.

Alle  prime richieste di spiegazioni da parte dei genitori dei ragazzi che vedevano i loro figli con lividi e ferite, venivano minimizzati gli episodi come atti di autolesionismo o semplici litigi con altri pazienti,(come se non fosse compito loro vigilare a che queste cose non succedessero),minacciando i genitori  di mandare via i ragazzi dalla struttura. I carabinieri del Nas di Roma con quelli di Frascati, hanno eseguito 10 arresti, uno in carcere e 9 ai domiciliari, nei confronti di dipendenti responsabili di queste sevizie. Stamattina alla porta d’ingresso del Istituto un genitore dei ragazzi maltrattati a trovato un cartello  di solidarietà scritto dai colleghi  “ANDREA TORNA SUBITO” e Andrea è la persona arrestata. I colleghi invece di denunciare mostrano solidarietà,  non hanno visto il video shock che è andato in onda su tutti i tg devo pensare, perché non si può esprimere solidarietà per una persona che picchia chi non può difendersi. Forse per loro è normale usare questi  “metodi riabilitativi”, visto che grazie alla loro omertà le violenze sono andate avanti per mesi.

Loading...

Pisa  maltrattamenti sui bambini dell’asilo Nido del Cep, è stata arrestata una maestra, che stamattina davanti al giudice ha espresso la facoltà di non rispondere e altre due sono state denunciate con la stessa accusa. Il tutto ripreso delle immagini registrate nell’asilo dalle telecamere collocate dagli investigatori, dopo una denuncia da parte di un’operatrice della mensa. Le altre maestre (a loro dire) non si sono rese conto di nulla. Le mamme di Pisa stanno organizzando una  Manifestazione maltrattamenti all’asilo di Pisa 12 febbraio 201in programma per venerdì 12 febbraio alle ore 10 proprio di fronte al palazzo comunale Palazzo Gambacorti per chiedere che vengano installate le telecamere in tutti gli asili. maestra arrestata a Pisa: petizione
Una petizione online è stata lanciata dal ‘Gruppo Mamme Toscane’ che in poche ora ha già superato le 600 firme con l’obiettivo, di chiedere alla Regione”l’installazione, in tempi brevissimi,di telecamere ed altri strumenti di controllo in tutti i nidi d’infanzia e le scuole materne della Toscana.

 

petizione

Potrebbero interessarti anche